Gianluca Vialli deve fermarsi, è necessario per combattere il tumore

L'annuncio di Gianluca Vialli, la decisione con il team di oncologi di sospendere tutto e lottare contro il tumore
vialli tumore

L’annuncio di Gianluca Vialli: la decisione di sospendere i suoi impegni professionali per combattere il tumore è necessaria. Vialli ha bisogno di tutte le energie possibili, è a una fase delicata della malattia, lo spiega come se fosse la cosa più semplice del mondo. E’ dal 2017 che l’ex calciatore lotta contro un tumore al pancreas, in questi anni è riuscito a dare forza a molte persone, adesso ha bisogno di quella forza per vincere ancora. Sospende gli impegni presenti e futuri, confessa che spera si tratti di una scelta temporanea, spera di tornare al suo ruolo di capo delegazione della Nazionale e sarà di certo così. Vialli spiega che è un momento complicato per la sua salute, che la sua scelta non è stata semplice ma è inevitabile.

Gianluca Vialli annuncia la sua assenza nelle prossime gare della Nazionale

“Al termine di una lunga e difficoltosa `trattativa´ con il mio meraviglioso team di oncologi ho deciso di sospendere, spero in modo temporaneo, i miei impegni professionali presenti e futuri” è il suo annuncio sul sito della Figc. “L’obiettivo – prosegue Vialli – è quello di utilizzare tutte le energie psico-fisiche per aiutare il mio corpo a superare questa fase della malattia – conclude – in modo da essere in grado al più presto di affrontare nuove avventure e condividerle con tutti voi. Un abbraccio”.

E’ Gravina a rispondere per tutti: “Gianluca è un protagonista assoluto della Nazionale italiana e lo sarà anche in futuro – il presidente della Figc ha proseguito – Grazie alla sua straordinaria forza d’animo, all’Azzurro e all’affetto di tutta la famiglia federale sono convinto tornerà presto. Può contare su ognuno di noi, perché siamo una squadra, dentro e fuori dal campo”.

E’ la storia di un campione unico, in campo e nella vita, un esempio per tutti. Una storia che continuerà a scrivere mentre attendiamo tutti il suo ritorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.