Arrivano i vigili alla festa di Federico Fashion Style ma il party si svolge lo stesso

I vigili urbani avrebbero bloccato la festa di Federico Fashion Style nel suo salone di Napoli ma a quanto pare l'evento si è tenuto lo stesso
federico fashion style

E’ il Mattino a raccontare nel dettaglio quello che sarebbe successo poche ore fa a Napoli. Era tutto pronto, per la festa di Natale di Federico Fashion Style ma a quanto pare, all’interno del palazzo della Coin al Vomero, hanno fatto il loro ingresso i vigili urbani che avrebbero chiesto di non andare avanti con il party. L’intervento delle forze dell’ordine, secondo la ricostruzione fatta dal Mattino, non ha però fermato la voglia di fare festa di Federico Fashion Style e dei suoi invitati ( tra gli altri anche la super guest star Valeria Marini, grande amica del parrucchiere). E infatti sui social spopolano i video e le immagini di una festa che però, secondo quanto ricostruito dai giornalisti, nessuno aveva autorizzato. Sul quotidiano campano si legge: “Stop alla festa all’interno di Coin. Il blitz dei vigili urbani in via Scarlatti, sotto il comando del capitano Gaetano Frattini, si è consumato mercoledì sera, in occasione del «party natalizio» organizzato dal parrucchiere dei vip“.

Finisce male il party di Natale per Federico Fashion Style

Dalla stampa arrivano anche altre informazioni sulla festa e su quello che è successo prima e dopo: “Il dj è andato via dopo che i caschi bianchi hanno “diffidato” l’organizzazione a dare il via al party. Ma alla fine gli amici di Federico, gli invitati e i partecipanti hanno comunque dato il via alle danze, scatenandosi nel salone, come testimoniano le decine di storie su Instagram.”

E ancora: “ In parole povere la festa, che si è poi tenuta, non si sarebbe potuta svolgere. E nonostante la presenza di due agenti e una volante dei vigili all’esterno della Coin all’interno il party-raduno è andato avanti. Non è escluso che a questo punto la polizia Municipale possa decidere di acquisire i video dei social e verbalizzare gli organizzatori“. A giudicare dai video circolati sui social, questa eventualità non ha in nessun modo turbato chi ha organizzato e partecipato alla festa.

Dal comune di Napoli hanno fatto sapere: “Evidentemente pensavano che l’evento potesse essere considerato una festa privata. Il richiedente ha dichiarato che la manifestazione si sarebbe svolta anche in area pubblica, richiedendo contestualmente la concessione di suolo pubblico di 100 metri quadrati. L’occupazione di suolo pubblico non può essere richiesta contestualmente alla Scia, trattandosi di un provvedimento concessorio“.

Nel frattempo sui social, Federico Lauri ha commentato con queste parole il suo party natalizio: “Piccoli momenti di una festa indimenticabile! La festa di Natale del mio salone di Napoli! Grazie a tutti .”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.