Il segreto dell’acqua: anticipazioni seconda puntata e riassunto della prima

Su Rai Uno è andata in onda ieri sera la prima delle sei puntate della fiction Il segreto dell’acqua. Nella prima puntata ci è stato presentato il protagonista, Angelo Caronia (Riccardo Scamarcio), un poliziotto siciliano ma in servizio a Roma. E ’un uomo dal carattere burbero, con un difficile rapporto con i colleghi. Dopo avere condotto e concluso un’indagine da solo, viene posto davanti a una scelta: scusarsi con i colleghi oppure essere trasferito a Palermo, sua città natale. Il trasferimento comporterebbe il dovere affrontare il suo passato burrascoso: una criminalità che lo ha circuito ma che alla fine non lo ha avuto, e il rapporto col padre che non l’ha voluto riconoscere. Non piegandosi, accetta il trasferimento. Nel capoluogo siciliano dovrà sostituire un collega per circa un mese. All’aeroporto viene accolto dalla collega Daniela Gemma (Valentina Lodovini) e con lei inizia subito a lavorare: devono vigilare su una manifestazione di alcuni giovani contro la mancanza di acqua. In seguito Caronia fa arrestare due giovani dopo essersi introdotto nella casa di Adele Diamante (Lucia Sardo), una professoressa di italiano che conosce fin da ragazzo. La sera stessa torna in quella casa con Daniela, dove i due vivono la passione che li ha colti dal primo momento che si sono visti. Ma quando la ragazza il mattino dopo gli confessa di essere in procinto di sposarsi decidono di considerare l’accaduto un incidente. Il commissario deve quindi affrontare il suo primo caso in Sicilia: il misterioso ritrovamento di un giovane africano sulla spiaggia di Mongerbino. SI scoprirà solo grazie alla cicatrice che il cadavere ha sulla guancia, che l’uomo è originario del Mali e che è impossibile si possa trattare di un pescatore annegato, come invece sosteneva Sabino Tomei (Ninni Bruschetta), capo della squadra mobile. Altri non è che un operaio che lavorava nel cantiere di Elio Ferrante (Mario Cordova), un ingegnere di Palermo, il quale sarà processato per occultamento di cadavere. Ma Ferrante di nascosto lavora nel sottosuolo della rete idrica di Palermo. Continua anche qui la difficoltà di Caronia a legare coi colleghi. E il fantasma del padre lo perseguita: arriva fin sotto casa sua, ma non riesce a suonare il citofono. Il colpo più duro lo ha quando scopre che Daniela è la fidanzata di Blasco Santocastro (Michele Riondino), suo compagno di bravate in gioventù e figlio del boss Ruggero Santocastro (Luigi Burruano). Il ragazzo è fratello di Caronia, anche se lui non lo sa: il padre che non lo ha mai riconosciuto è infatti il boss Santocastro. Per Caronia arrivano due notizie: dovrà continuare a rimanere a Palermo poiché lo stato di salute del collega che sostituisce si è aggravato, inoltre i colleghi hanno scritto su di lui parole di stima nei rapporti ufficiali.

Il segreto dell’acqua anticipazioni ( trama seconda puntata 12/09/2011)

Nella seconda puntata “La città assetata” Angelo Caronia (Riccardo Scamarcio) si occupa ancora della mancanza di acqua a Tracina. Intanto il gruppo da lui comandato, indaga sulla brutale uccisione di un idraulico, che pare abbia a che fare con il mondo che gravita intorno alle corse clandestine. L’amico fraterno di Angelo, Blasco (Michele Riondino) che non sa del tradimento, è comunque geloso della palese attrazione tra la sua fidanzata Daniela (Valentina Lodovini) e Angelo.

One response to “Il segreto dell’acqua: anticipazioni seconda puntata e riassunto della prima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.