Sangue Caldo anticipazioni, trama quarta puntata 30 settembre 2011

E’ andata in onda ieri una nuova puntata di Sangue Caldo, la terza, buoni ascolti come sempre e tante sorprese. Ora cosa succederà nella quarta puntata di Sangue Caldo che andrà in onda il 30 settembre 2o11? Vogliamo scoprirlo con le nostre anticipazioni: cerchiamo di capire come potrebbe svilupparsi questa trama molto intricata. Protagonista indiscussa è Antonia che ieri molto probabilmente ha trovato il suo principe azzurro ma molte situazione la metteranno alla prova e forse dovrà fare anche delle rinunce. Il suo passato infatti tornerà alla luce visto che la perfida Valentina, la sua compagna del collegio, è anche la ex ragazza di Emanuele…Insomma ne vedremo delle belle. Ecco le anticipazioni.

Sangue Caldo anticipazioni ( trama quarta puntata 30 settembre 2011)

Antonia è sconvolta dopo la morte di Claudia: lei neppure immagina che la donna sia morta anche per causa sua. Il commissario Malaspina infatti è praticamente ossessionato dalla ragazza. Sarà un trauma per lui scoprire che Antonia sta uscendo con Emanuele. Ma la vita mette ancora una volta alla prova la ragazza. Valentina infatti la minaccia di raccontare tutta la verità sul suo passato: lei non ha paura perchè sa di essere una brava ragazza ma la sua ex migliore amica le ricorda che invece sua madre non era proprio uno stinco di santo…Per questo motivo Antonia decide di allontanare il bell’avvocato.

Enea e Matilda iniziano una relazione che potrebbe essere molto pericolosa per il ragazzo che nel frattempo continua ad allenarsi sognando di diventare un grande campione di boxe.

Sergio invece viene portato in ospedale perchè il morso del cane al braccio si è trasformato in una bruttissima infezione. Riuescirà a vedere Antonia e a ritrovare anche Enea? Sembra che tutti e tre i ragazzi non sognino altro: potersi riabbracciare di nuovo.

La quarta puntata di Sangue Caldo ci aspetta venerdì 30 settembre su canale 5 sempre alle 21,20.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.