Ris Roma 3-Delitti imperfetti ultima puntata: finale banale e scontato

Neanche se si fossero impegnati al massimo gli autori avrebbero deluso così tanto i telespettatori. Almeno, noi come telespettatori siamo delusi. L’ultima puntata di Ris Roma 3- delitti imperfetti è finita nel modo più banale e scontato. Zero colpi di scena, zero suspence, una scena prevedibile dietro l’altra senza l’ansia di scoprire qualcosa di diverso. Dalla fine della banda del Lupo alle storie di vita privata degli agenti del Ris di Roma. Insomma nulla per cui è valso la pena stare due ore davanti alla tv. Non dite che siamo troppo cattivi, questo finale doveva essere diverso, magari poteva darci un colpo di scena, non necessariamente una vittima. La Banda del lupo arriva nel covo dei Ris, Ghiro è fuori pronto a intervenire e la banda è in inferiorità numerica. Cosa c’era di così scoppiettante in questo finale? Davvero nulla.Ris Roma 3-Delitti imperfetti, l’ultima puntata del 28 novembre 2012

Vogliamo parlare di cosa? Del fatto che il Lupo abbia deciso con le sue mani il suo destino e che non sia ancora morto? Già perchè anche in questa terza stagione non abbiamo avuto la sua “testa”. Marcirai in carcere a vita gli dice la Brancato, ma sarà davvero così? Speriamo di non ribeccarcelo nella quarta stagione di Ris Roma.

E poi che dire di Bart? Lo abbiamo detto da diverse settimane che per lui ci sarebbe stata una svolta. Noi giocando con la fantasia avevamo pensato che magari sarebbe potuto diventare un uomo di chiesa ma ci siamo sbagliati. Va in Kosovo per non avere a che fare con le armi. Ammazza, ha scelto il posto giusto insomma.

E poi Ghiro, suo padre e Selvaggia, forse il trio che ci è piaciuto di più in questa stagione. Lui che ritrova il rapporto con suo padre e lo lascia partire per mare sapendo che andrà incontro alla morte e lei invece che decide di fermarsi per stare con il suo Ghiro.

Emiliano diventa tenente e come era prevedibile non viene trasferito. Lui e Bianca possono vivere la loro storia d’amore senza difficoltà.

Tutto scontato anche nella coppia Lucia-Orlando: lei chiede a lui di sposarlo e lui ovviamente accetta. Finale pubblicitario sullo sfondo di Rainbow Magicland che però risulta simpatico.

Chiudiamo con la Banda: Mario fa fuori Cenzone perchè sin dall’inizio ha sempre saputo che sarebeb andata così. E poi va incontro alla morte, la cerca con le sue ultime forze ma vorrebbe uccidere il suo odiato capitano, purtroppo non ce la fa. Stinco muore ucciso proprio dal suo grande amico che lo guarda negli occhi mentre in agonia implora un ultimo colpo mortale.

E voi cosa ne dite? Vi è piaciuto questo finale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.