Kate Middleton mamma: royal bebè in arrivo (foto)

Kate Middleton è in travaglio, la Duchessa di Cambridge sta per mettere al mondo il royal bebè. Kate e William saranno genitori a breve e anche se si tratta di un parto segreto con tanto di piano per dribblare la stampa arrivano i primi rumors. Su Twitter la voce più insistente, è quella di Justine Roberts fondatrice del sito MumsNet. L’informazione sarebbe reale in tutti in sensi così la fibrillazione aumenta per il parto di Kate Middleton. Ma come sta vivendo questi momenti la moglie di William?

Tutto è ufficioso perché le conferme ufficiali da Palazzo non arrivano. Il momento è solenne per tutti, immaginate per un erede al trono. Sarà maschio o femmina? I sondaggi dicono che Kate Middleton darà alla luce una bimba ma presto sapremo tutto, o quasi tutto.

Il parto era previsto per il 13 luglio ma sembra che le doglie siano già arrivate. C’è un po’ di confusione al riguardo perché tutti vorrebbero essere i primi a dare la notizia. Nell’attesa del lieto evento scopriamo cosa ha fatto Kate Middleton per indurre il travaglio. Sì, i bene informati sanno anche questo. Sembra che la futura mamma abbia mangiato un bel po’ di curry per invogliare il bebè royal a venire al mondo ma allo stesso tempo si è prepararata con lezioni di yoga.

Ha preso lezioni private di yoga per alleggerire il più possibile le ore e i dolori del parto. Sono esercizi che dovrebbero consentire alla mamma in travaglio di tenere la mente aperta e sopportare il dolore anche grazie alle tecniche di respiro profondo, ovvero hypnobirthing, una sorta di autoipnosi o qualcosa di molto simile.

Dunque Kate avrebbe intenzione di fare nascere il futuro monarca in modo del tutto naturale, quindi come era possibile stabilire che sarebbe nato il 13 luglio?

Intanto tutti gli occhi sono puntati sul St. Mary Hospital, ma sicuri che Kate, William e il bebè in arrivo si trovino proprio lì?

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.