Pretty Little Liars anticipazioni 4 settembre 2014, cosa c’è sul sito di Maya?

Continuano i misteri per le quattro ragazze minacciate da A. Cosa succederà nella puntata di Pretty Little Liars in onda domani? Lo scopriamo nelle anticipazioni per il 4 settembre. Emily inizia a ricordare qualcosa in più sulla notte dell’incidente e presto ad aiutarla ci sarà anche Paige che a quanto pare ha avuto a che fare con lei proprio quella sera…E poi le ragazze se la vedranno con le scoperte fatte grazie a Mona che ha parlato loro del sito di Maya. Che cosa c’è su quel sito? Ecco le anticipazioni per i due episodi in onda domani su Italia 1.

PRETTY LITTLE LIARS ANTICIPAZIONI: LA PUNTATA DEL 4 SETTEMBRE 2014

Le anticipazioni del primo episodio- Le ragazze cercano di entrare nel sito di Maya segnalato da Mona ma non riescono a trovare la password quindi Spencer chiede aiuto a Caleb.Paige confessa di aver baciato Emily la notte di cui quest’ultima non ricorda niente, e si scusa per aver approfittato del fatto che lei fosse ubriaca. E dopo aver chiarito anche la questione della fiaschetta, e cioe’ che Emily non sapeva che dentro ci fosse della droga, le due ragazze si baciano di nuovo.Il sito di Maya e’ pieno di filmati che ritraggono lei ed Emily e uno in cui dice di avere molta paura.Aria conosce la madre di Ezra che, in pratica, le chiede quanti soldi vuole per lasciare il figlio accusandola di avergli rovinato la vita.Spencer e Aria frugano nella borsa della madre di Spencer e trovano il fascicolo di Garrett. Pare che un certo Bart Comstock sia un testimone chiave e Aria, con una scusa, si reca da lui. Scopre cosi’ che l’uomo ha visto Maya entrare in un’auto della polizia con Garrett la notte in cui e’ stata uccisa.

Le anticipazioni del secondo episodio- Con l’interessamento di Cece la domanda di Spencer all’universita’ viene accettata. Hanna incontra Caleb e i due si baciano. Ashely incontra Ted a cena e anche loro finiscono per baciarsi. Le amiche fanno quadrato per proteggere la felicita’ di Emily.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.