A La vita in diretta Platinette in ospedale: non per un cambio di sesso ma per un cambio di stomaco

Inizia con ironia il pomeriggio di Platinette. Chi  segue Mauro Coruzzi sui social sa bene che in questi giorni ha frequentato molto gli ospedali, e già perchè ha preso una decisione. Quella di fare un intervento per perdere peso e infatti nella prima puntata de La vita in diretta dichiara: “Non sono in ospedale per un cambio di sesso ma per un cambio di stomaco” e, come annunciato da Marco Liorni, il programma di rai 1 seguirà in tempo reale tutte le fasi complicate di questa operazione e del dopo. Vi ricordate che Platinette aveva già fatto un tentativo simile per la cara Barbara D’urso più di un anno fa? All’epoca forse le cose non andarono bene e oggi si riprova, non è più Mediaset, siamo in Rai e si ricomincia da una operazione. La parola anche ai medici che spiegano il funzionamento di questo intervento e quello che succederà.

Le parole di Platinette: “Martedì – dice – mi inseriranno un palloncino intragastrico che mi farà sentire meno la fame nei prossimi 6 mesi, se avrò problemi potrò toglierlo, poi comunque dovrò eliminarlo. Una decisione presa per fare del bene a me stesso e in vista di un’importante sfida professionale che mi attende. Ho scelto una struttura pubblica nella mia città per affrontare tutto con la massima tranquillità possibile. Non voglio diventare magro. A 60 anni non ho certo modelli di riferimento…”.

Una scelta per mettere al primo posto la salute quindi e speriamo che tutto possa andare per il meglio. A La vita in diretta si seguirà il percorso di Platinette per osservare tutti i miglioramenti una sorta di format che ricorda “Vite al limite” che vediamo spesso su Real Time. Certo in quel caso le persone che si sottopongono all’intervento lo fanno perchè sono arrivati ormai al limite appunto, si parla anche di un peso che supera i 300 kg. Nel caso di Mauro Coruzzi le cose sono diverse ma in ogni caso per la salute si deve lottare e si devono fare tutti i sacrifici del caso. Facciamo un grande in bocca al lupo per questa operazione e per tutto il percorso che seguirà.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.