Melita Toniolo pronta al parto, ha preso 16 chili e beve tantissimo: esaurita ma bellissima col pancione (Foto)

Melita Toniolo prima a diventare mamma, il conto alla rovescia per la nascita del piccolo Daniel (foto)

Melita Toniolo sta per diventare mamma, mancano pochissimo i giorni alla data prevista per il suo primo parto, il 7 dicembre, ma lei attende già da un po’ la nascita del suo Daniel (Foto). La Toniolo era convinta che il suo primo figlio sarebbe nato ben prima della data prevista, invece sui social e con il Tgcom scherza ma non troppo dicendo che non ce la fa più, che è esaurita e chiede al piccolo di nascere. Il pancione del nono mese è davvero un gran peso da portare e anche se durante la sua gravidanza la bella attrice e showgirl non si è mai lamentata ma ha solo mostrato la parte più bella dell’attesa, adesso non vede l’ora che il piccolo venga al mondo. Ha preso 16 chili in nove mesi, confida di non avere fatto nessuna dieta e di bere tantissima acqua. 16 chili e tanta voglia di dolce, quelli non se li fa mancare in questo periodo ma per il resto nessuna voglia strana. Bellissima sui social mostra le pubblicità e la sua voglia di diventare mamma, per il resto poca vita privata, quella va protetta.

Tantissime le foto pubblicare da Melita Toniolo in  questi mesi, abbiamo visto il suo pancione crescere settimana dopo settimana e tra pochissimo la vedremo anche con il suo bimbo tra le braccia. “Ho preso 16 kg e non faccio nessuna dieta, mi sfondo di dolci in questo ultimo mese… non ho mai avuto voglie strane, ho cambiato solo l’acqua: ora frizzante e non più naturale e ne bevo 5-6 litri al giorno perché ho un cammello dentro non un bambino!” confida e poi dice: “Daniel sta bene, sono esaurita e voglio partorireee”.

Melita Toniolo col pancione, look comodo ma fashion
Per il resto la sua vita con il compagno Andrea Viganò non è cambiata molto, ha confessato di piangere molto col pancione ma lo faceva anche prima; “Lo faccio sempre guardando in tv ‘Giovani Ostetriche’, ma quello lo facevo anche prima, quando non ero incinta… insomma, sono sempre uguale!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.