Romina Carrisi dimagrita dopo aver scoperto le sue intolleranze (Foto)

romina carrisi

Romina Carrisi, la figlia di Al Bano e Romina Power, è sempre stata in forma ma negli ultimi mesi appariva sempre più dimagrita (foto). Ovviamente sui social curiosità e domande non mancano mai e in più c’è chi iniziava a preoccuparsi perché la perdita di peso era ed è evidente. Le foto non mentono, Romina Carrisi posa sul suo profilo social con un fisico ben più asciutto, appare molto dimagrita ma sta benissimo. Nessuna dieta voluta, nessun desiderio di indossare taglie small ma la figlia dell’ex coppia d’oro evidentemente qualche problemino l’aveva, ha così scoperto di essere intollerante al nichel. Un’intolleranza che accomuna molte persone ma non tutti riescono a scoprirla perché magari sono meno attenti alla propria salute, al proprio corpo. Inevitabile che se si vuole evitare di star male la soluzione è quella di evitare gli alimenti che contengono il nichel. Purtroppo sono davvero tanti e cambiare le abitudini alimentari è fondamentale; così ha fatto la Carrisi che confida di aver dimezzato il suo regime alimentare.

ROMINA CARRISI DIMGARITA PER L’INTOLLERANZA AL NICHEL

Ed ecco il motivo della perdita di peso: “Per non avere problemi devo mangiare solo riso e zucchine lesse” ha aggiunto facendo capire che davvero non stava bene visto che ha dovuto praticamente eliminare quasi tutto dalla sua alimentazione. Questo è ciò che accade almeno nei primi mesi poi magari si riesce a integrare un po’ alla volta gli altri alimenti.

“E’ impegnativo e noioso, ma sto decisamente meglio” ha sottolineato Romina Carrisi che su Instagram continua a pubblicare foto e pensieri. Alle spalle ha anni difficili in cui si era persa e poi è tornata a splendere più di prima. Oggi è una donna bellissima e non solo esteticamente. Bellissime le foto da sola tra Puglia e viaggi e gli scatti con sua sorella Cristel.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.