Incidente per Alessia Marcuzzi, si è fratturata il mignolo mentre giocava a nascondino (Foto)

Alessia Marcuzzi

Possiamo solo immaginare il dolore provato da Alessia Marcuzzi quando il mignolo del suo piede destro ha colpito non sappiamo cosa (Foto). Gran brutto dolore per la conduttrice anche se l’incidente è di quelli banali ma alla fine il dito del piede si è fratturato davvero. Ovviamente la Marcuzzi ha postato su Instagram la foto del suo piedino fasciato ma ha fatto sorridere tutti con la sua richiesta di aiuto a Nicola Savino. E’ così che ha avvisato il suo collega e amico, a Le Iene Show mercoledì prossimo dovrà prenderla in braccio. Faccina perplessa e faccina con le lacrime dalle risate ma nel momento dell’incidente Alessia Marcuzzi non avrà riso per niente. A tutti è capitato di sbattere il mignolo contro un mobile, una sedia, uno spigolo e così via, il dolore è atroce e aumenta con il passare dei secondi, poi in genere tutto passa. Alessia si è fratturata il dito e ovviamente adesso cammina con qualche difficoltà. Proprio adesso che è impegnata nel suo ritorno a Le Iene.

DITO FRATTURATO PER ALESSIA MARCUZZI

“Caro Nicola Savino dovrai prendermi in braccio mercoledì prossimo alle iene – ha annunciato al compagno di conduzione del programma di Italia 1 – mignolo fratturato mentre giocavo a nascondino!” ha aggiunto la bellissima bionda della tv. Sarà Savino il suo aiuto per restare in piedi mercoledì sera tra il lancio di un servizio e l’altro.

Il piede fasciato e riposo forzato ma Alessia Marcuzzi sarà ugualmente negli studi de Le Iene Show. Un piccolo incidente casalingo che fa sorridere perché immaginiamo lei che gioca a nascondino. L’incidente di percorso non le fa di certo perdere l’allegria, è troppo felice per il suo ritorno alla conduzione de Le Iene, contenta anche di poter stare più accanto anche a Nadia Toffa che invece continua a condurre l’appuntamento della domenica. Scopriremo mercoledì sera come riuscirà Alessia ad andare in onda su Italia 1.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.