L’appello del padre di Meghan Markle, le chiede di risolvere tutto (Foto)

Per Meghan Markle c’è un nuovo appello da parte della sua famiglia, da parte del padre (foto). Thomas Markle in un’intervista concessa all’Itv ha rivolto una richiesta a sua figlia, le ha chiesto di risolvere i loro problemi perché la loro è una famiglia, vuole essere contattato perché tutto si può sistemare. “Qualunque siano le nostre divergenze” ha detto il padre di Meghan Markle cercando un contatto perché l’ultimo tra padre e figlia risale a maggio, a prima delle nozze tra Meghan ed Harry d’Inghilterra. In diretta tv nel programma Good Morning Britain di ITV, il suocero di Harry d’Inghilterra ha lanciato il suo appello per riconciliarsi con sua figlia, una figlia che dice di amare molto. Gli piacerebbe avere sue notizie, soprattutto adesso che è in dolce attesa. Non ha nessuna intenzione di stare zitto, a lui basterebbe anche un sms.

LA RICHIESTA DI THOMAS MARKLE A SUA FIGLIA MEGHAN – IL SUOCERO DEL PRINCIPE HARRUìY HA RILASCIATO UN’ALTRA INTERVISTA

Meghan Markle non è stata accompagnata all’altare da suo padre, ufficialmente perché l’uomo doveva subire un intervento al cuore. Ad accompagnarla in abito sa sposa è stato il principe Carlo. “Qualunque siano le nostre divergenze, dobbiamo essere capaci di risolverle, facciamo parte della stessa famiglia, quindi per favore contattami. Spero che la cosa si risolva, non può durare per sempre” questo l’appello del padre della duchessa del Sussex.

“Non ho l’intenzione di stare zitto per il resto della mia vita. Amo molto mia figlia, lo devo sapere e mi piacerebbe che mi chiamasse o mi contattasse in un modo o nell’altro, anche che mi invii semplicemente un sms”, ha proseguito Thomas Markle” e ha proseguito aggiungendo la speranza che vada davvero tutto bene perché lui vuole essere papà e nonno. Come reagirà la Markle? Sempre con il silenzio che le impone anche il protocollo?

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.