Meghan Markle anche a Natale ha infranto il protocollo con il suo look (Foto)

Meghan Markle ha infranto ancora una volta il protocollo, anche nel giorno di Natale ed è ancora una volta l’outfit scelto dalla moglie di Harry ad attirare l’attenzione (foto). Come riporta anche il Mail Online Meghan Markle per partecipare alla messa di Natale ha dato un nuovo colpo all’etichetta reale. Il 25 dicembre, in occasione della tradizione funzione natalizia a Sandringham, Meghan Markle ha optato per un look decisamente fuori dagli schemi previsti per un membro della famiglia reale inglese. La duchessa ha scelto abito e cappotto ma nei toni del blu e del nero, senza alcun accenno di colore. L’abito nero è previsto solo in caso di lutto e non di certo per il Natale. Infatti, Kate Middleton ha scelto indossare cappotto e accessori bordeaux, uno stile classico e come sempre impeccabile. L’ex attrice avrà scelto il colore più scuro per nascondere le rotondità della sua dolce attesa?

MEGHAN MARKLE INFRANGE ANCORA LE REGOLE

Aveva già sdoganato l’abbinamento prima improponibile del blu e del nero insieme. La moglie del principe Harry d’Inghilterra adora il blu notte e la psicologa Karen Haller ha rivelato la ragione: “Scegliere il blu per poi indossarlo significa voler trasmettere agli altri, attraverso l’abito, un’immagine di sé che sia sinonimo di fiducia, logica e conoscenza”.

Ci sono anche altri messaggi che Kate Middletone. Meghan Markle sembrano avere voluto inviare a tutti camminando sempre una accanto all’altro, parlando e sorridendo di continuo verso l’altra. Davvero non sembra che in famiglia ci siano problemi tra i due fratelli o le due cognate, l’armonia era evidente come il colore scuro scelto dalla splendida Meghan. Adesso i più curiosi attendono solo di scoprire se la regina Elisabetta perdonerà alla new entry in famiglia la sua ultima trasgressione. E’ molto probabile che l’abbia già fatto e che per la duchessa del Sussex ci sia qualche vantaggio in più.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.