Corinne Clery a Storie Italiane: “Chiudo con gli uomini”

Nella puntata di Storie Italiane in diretta oggi 11 marzo 2019 su Rai 1, si è molto discusso di un tema caldo: quello della differenza di età tra un uomo e una donna in una relazione. Tra gli ospiti della puntata di oggi, anche Corinne Clery, cintura nera sul tema. Come saprete infatti la bellissima attrice per diversi anni ha avuto una relazione con un uomo più giovane di lei. Chi meglio della Clery quindi può trattare il tema? La storia con Angelo Costabile è finita ma la Clery non rinnega nulla di quello che c’è stato. Oggi però, si rende conto che il suo ex è un uomo giovane che ha bisogno di vivere altre esperienze d’amore.

Le priorità nella vita di Corinne sono cambiate e adesso pensa anche all’amicizia, come valore fondamentale da vivere e condividere. 

CORINNE CLERY CHIUDE CON GLI UOMINI: FINISCE LA SUA “CARRIERA” IN AMORE

L’attrice ha quindi spiegato che per lei il tempo dell’amore è finito e che adesso ama pensare ad altro. E’ stata però molto fortunata perchè ha vissuto nella sua vita importanti storie d’amore: “Sono arrivata a un momento della mia vita in cui ho bisogno di stare da sola perchè c’è un tempo per tutto. Credo di essere stata molto fortunata, ho amato molto e sono stata molto amata”.

E ancora: “Con Angelo è finita da agosto ma sta tutti i giorni con me, l’amore si è trasformato in affetto, ho sentito che cominciavo a vedere la differenza, non per l’età (anche per l’età) perchè io ho bisogno di certe cose e non ho più bisogno di altre… perchè le cose cambiano”.

Corinne quindi si è resa conto che al lungo andare, la differenza di età in un rapporto si fa sentire. Condivide il suo pensiero anche Rita dalla Chiesa che però continua a dirsi favorevole alle relazioni che vedono donne e uomini amarsi, nonostante la grande differenza di età. Non a caso, la stessa Rita, la scorsa settimana a Domenica IN aveva parlato di Fabrizio Frizzi, molto più giovane di lei, come del grande amore della sua vita. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.