Elena Santarelli in bikini alle Maldive accusata di stare a dieta si prende le sue rivincite (Foto)

Le accuse sono sempre le stesse nei confronti di Elena Santarelli che in vacanza alle Maldive si mostra in bikini rivelando ancora una volta la sua magrezza (foto). Niente dieta, ormai è stanca di ripeterlo a chi finge di non leggere, di non sentire. La showgirl però non ci sta e blocca gli hater ormai stufa di leggere sempre le stesse frasi. A chi la esorta a mangiare di più perché troppo magra e un pessimo esempio per le giovanissime risponde per le rime; non è la prima volta ma ormai è chiaro che si tratti di pura cattiveria nei suoi confronti. Vacanze di Natale al caldo per Elena Santarelli, una luna di miele con i figli e ovviamente con Bernardo Corradi, un momento tanto desiderato. Fisico tonico e asciutto, Elena continua ad allenarsi e gli hater a commentare. La splendida showgirl è sempre stata molto magra ma negli ultimi mesi il suo metabolismo è anche più accelerato e non c’è bisogno di spiegare la motivazione.

ELENA SANTARELLI LA SODDISFAZIONE DOPO TANTO DOLORE

“Non credo sia invidia, credo sia ‘sfoghiamo la vita sui social’. Ci sono modi e modi per criticare. Una persona può scrivere: ‘Guarda Elena, mi piaci con 3 kg in più forse’. Invece: ‘Mangia che fai pena’, ‘Mangia che sei pelle e ossa’, ‘Fattela una pizza’. Se avessero visto come mi sono spazzolata il buffet alle Maldive forse allora lì avrebbero rosicato, ma poi avrebbero detto, ‘Sì ma tanto poi vomita’. Comunque il mio nuovo trend per i cafoni è: ‘Bloccali e guarda avanti’”. Niente da aggiungere alle parole della Santarelli, per lei c’è molto altro.

E’ ben più importante la soddisfazione delle copie vendute del suo libro. Sul suo profilo Instagram ha riportato il messaggio dell’amministratore delegato della Mondadori, ha venduto 50.000 copie. Ha ringraziato tutti e più di tutti Gabriele Parpiglia per averla convinta a scriverlo, per averla sempre sostenuta. Tanti genitori ringraziano lei, il resto non conta.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.