Per Ilaria D’Amico e Gigi Buffon un casale super lusso per la famiglia al completo (Foto)

La rivista Oggi pubblica le foto di Ilaria D’Amico e Gigi Buffon, quelle del luogo in cui hanno trascorso una perfetta fuga d’amore ma in famiglia, una fuga da tutto e in una lussuosa villa, un casale nella campagna piemontese (foto). Perché Buffon e Ilaria D’Amico hanno scelto un luogo d’altri tempi per godersi tutta la famiglia al completo? Sono andati tutti a Nizza Monferrato in provincia di Asti, un casale lontano da tutto ma non così tanto da allontanarsi troppo. Così il portiere della Juventus ha potuto continuare i suoi allenamenti, Ilaria è andata a fare la spesa per tutti e con l’aiuto dei figli di Buffon ha anche comprato una torta. Sono foto scattate durante le feste di Natale, poco dopo, e sono le foto della felicità. La coppia riesce a gestire i quattro figli, ma di certo c’è tanta buona volontà da parte di Alena Seredova per il bene dei suoi figli. Nella villa che sembra un po’ una reggia con piscina, una grandissima area fitness e tante stanze, la famiglia si è goduta il relax e i giochi.

Non sono mancate le partite di calcio con papà Buffon, tutti in campo con lui, dal più piccolo di tutti, Leopoldo Mattia che ha appena compiuto 2 anni, al piccolo Pietro, il primogenito di Ilaria D’Amico nato dalla storia d’amore con Rocco Attisani, e ovviamente anche i figli più grandi di Buffon e Alena Seredova, David Lee e Louis Thomas.

Tra dicembre e gennaio è tempo di compleanni in casa Buffon, dal compleanno di Louis Thomas il 28 dicembre alle candeline da spegnere con il piccolo Leopoldo Mattia il 6 gennaio e poi il 28 gennaio il portiere raggiungerà il traguardo dei 40 anni facendo il bilancio della sua vita. Non mancano i baci anche in queste foto per la coppia che dopo tante critiche e un matrimonio terminato ha dimostrato che il loro è un  vero grande amore.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.