Melissa Satta non ha più la fede, finisce così il matrimonio con Boateng (Foto)

melissa satta Boateng

E’ finito il matrimonio tra Melissa Satta e Boateng (foto)? Se lo chiedono tutti da tempo ma nessuno dei due ne parla, nessuna conferma ufficiale ma arriva l’indizio che Melissa Satta aveva anticipato. Quando tutti le chiedevano se fosse in crisi con suo marito lei rispose “Finché avrò la fede al dito significa che sono ancora una donna sposata”. La fede al dito è scomparsa, la bellissima showgirl sarda sembra aver tolto dal dito il simbolo che la univa al calciatore. Kevin Prince Boateng è il più ermetico tra i due. Entrambi è ovvio ed evidente che vogliano prima di tutto proteggere il piccolo Maddox, per il resto lasciano fare al gossip. In questo caso forse chi tace acconsente è la giusta intuizione. La fede nuziale è sparita e a notare il dettaglio è stato il profilo Instagram Spysee.it. Il gioiello non c’è più e Melissa è stata contattata per la domanda di rito. E’ nelle storie Instagram pubblicate da Melissa Satta che si nota l’assenza della fede all’anulare sinistro. Nessuna risposta da parte della showgirl.

MELISSA SATTA NON HA PIU’ LA FEDE AL DITO, E’ L’INDIZIO CHE AVEVA ANTICIPATO

Quindi con molta probabilità il matrimonio tra Melissa Satta e Kevin Prince Boateng è davvero finito. Lo confermerebbero anche le foto della festa di compleanno dell’ex velina. Ha soffiato sola con le sue amiche sulle candeline della torta rosa. Già Natale e Capodanno li hanno trascorsi divisi, inoltre il calciatore adesso gioca in Spagna, nel Barcellona.

Chissà se anche le scelte professionali hanno influito sulla loro situazione matrimoniale. Melissa però si dichiara orgogliosa del papà di suo figlio, anche per le scelte professionali. Si sono sposati a Porto Cervo il 25 giugno 2016, un matrimonio in spiaggia, una vera favola ma con un finale che non fa più sognare.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.