Tiziano Ferro sposa Victor e affida le sue emozioni a Vanity Fair dopo una proposta di matrimonio a sorpresa


Nel 2010, per la prima volta pubblicamente, Tiziano Ferro aveva parlato della sua omosessualità e lo aveva fatto scegliendo una intervista per Vanity Fair. Nove anni dopo, sceglie di raccontare alla rivista, le sue emozioni da uomo sposato. Tutto quello che è successo negli ultimi 20 giorni: dal matrimonio a sorpresa a Los Angeles all’unione civile celebrata a Sabaudia con parenti e amici che si sono commossi insieme a lui e Victor per celebrare l’amore. Racconta le sue prime emozioni a Vanity Fair che ieri, in esclusiva, ha dato la notizia dell’unione civile raccogliendo anche le prime sensazioni a caldo del cantante. Nell’intervista in uscita sul numero della settimana in edicola, tutti i dettagli di queste nozze, con le parole di Tiziano che non si aspettava di raggiungere questo traguardo ma di fronte alla proposta di Victor, non poteva dire di no. “Ho sempre amato il silenzio: adesso ascolto la tua voce nella stanza accanto e mi sento a casa” con queste parole iniziavano le promesse fatte da Tiziano a suo marito Victor.

TIZIANO FERRO RACCONTA DELLA PROPOSTA DI MATRIMONIO RICEVUTA DA VICTOR

A Vanity Fair Tiziano racconta anche come Victor gli ha chiesto di sposarlo. E il racconto, per chi ama il romanticismo, fa davvero venire la pelle d’oca e qualche luccicone negli occhi.

“Il giorno del mio compleanno mi chiede se gli faccio quello che lui chiama il “novio coffee”, una bevanda di mia invenzione – novio vuol dire fidanzato in spagnolo – a base di caffè alla nocciola, dolcificante e panna alla cannella. Una cosa imbevibile che piace solo a lui. Io penso: che palle, è il mio compleanno e devo farti il caffè? Comunque lo faccio. Lui intanto mi dice: “Ho preso due tazze, le ho fatte incidere”… Io sempre più scazzato ne prendo una su cui c’è scritto “amore” in italiano. Lui: “Guarda anche l’altra”. La prendo in mano e comincio a leggere, è in italiano, c’è scritto: vuoi sposar… Mi giro prima di finire, Victor è in ginocchio, con un pacchettino di Tiffany in mano. Ho perso totalmente il controllo di me stesso. Ricordo solo le mie spalle che sobbalzano: ho pianto per venti minuti senza riuscire a dire una parola. Comunque andrà la nostra storia, Victor sarà l’unica persona al mondo ad avermi regalato quella sfumatura di gioia assoluta che non provavo più dalla mia infanzia”

Oggi Tiziano è felice ma non sa, come racconta alla rivista, cosa sarebbe successo se non avesse lasciato l’Italia. La vita all’estero gli ha fatto capire cose diverse e forse anche fatto cambiare idea sul matrimonio.  Le parole del cantante: “ho capito che se l’essere umano, da quando è su questa terra, celebra le unioni, un motivo c’è.

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Coppie VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close