Raoul Bova e Rocio festeggiano il compleanno della figlia Alma (Foto)


bova e rocio

La rivista Chi pubblica le foto di Raoul Bova e Rocio Munoz Morales, è il giorno del compleanno della piccola Alma e festeggiano tutti insieme (foto). La coppia con le figlie Luna e Alma escono dal ristorante torinese dove hanno appena festeggiato il compleanno della secondogenita; un anno compiuto il primo novembre. Con loro ci sono anche gli amici più cari e mentre tutti escono dal locale l’attore è pieno di pacchetti, tutti i regali fatti alla sua bimba. Nuovo look per la bella Rocio che ancora una volta ha tagliato i capelli. Occhiali da vista, look comodo e originale, per Raoul sempre il solito abbigliamento con l’immancabile sciarpa. Si dice che siano anche in arrivo i fiori d’arancio, magari aspettano che la secondogenita sia un po’ più grande, così avranno due splendide damigelle.

RAOUL BOVA TOUR INTERROTTO PER UN PROBLEMA DI SALUTE

Aveva fatto preoccupare Bova interrompendo il tour in teatro per un problema di salute ma tutto si è già risolto e a breve sarà anche su un nuovo set per le riprese di un’altra fiction per Canale 5. Una famiglia deliziosa anche nelle foto pubblicate dalla rivista Diva e Donna. Ancora una volta sono tutti e quattro insieme e ancora una volta il look per tutti è casual. Capelli vaporosi per la giovane spagnola che si nasconde dietro gli occhiali da sole. Sempre sciarpetta e capello per l’attore che non vediamo l’ora di ammirare in tv e magari anche a teatro.


Intanto, niente famiglia allargata per lui e Chiara Giordano; l’ex moglie ha confidato di non avere ancora conosciuto le figlie di Raoul, le ha viste solo sulle riviste di gossip. Il matrimonio non è finito benissimo, la separazione è stata dolorosa, anche se oggi il rapporto tra i due ex è ottimo, sereno.Ultime Notizie Flash su Instagram


Leggi altri articoli di Coppie VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close