Adriana Volpe racconta dell’aborto nella casa del GF VIP 4: dopo il dolore l’arrivo di Gisele


E’ arrivato il momento per Adriana Volpe di mettersi davanti alla lavagna per la linea della vita, tra alti e bassi, soddisfazioni d’amore e di lavoro. Nella puntata del day time del GF VIP 4 in onda il 27 febbraio 2020, la conduttrice ha commosso tutti parlando di un momento difficile della sua vita. Dopo aver conosciuto Roberto, il suo attuale marito, ha capito di aver trovato l’uomo della sua vita, quello che non sapeva e che purtroppo, presto insieme avrebbero affrontato un grande dolore. La perdita di un bambino mai nato è devastante e anche per Adriana lo è stato.

Oggi si apre e racconta al pubblico che la segue a casa anche di questo momento difficile, dell’aborto.

ADRIANA VOLPE PARLA DEL BAMBINO MAI NATO PRIMA DI GISELE

Nel 2010 quindi un momento che Adriana e suo marito non dimenticheranno. Adriana aveva scoperto da poco di essere incinta e nelle prime visite Roberto non c’era stato. Allora lei continuava a dirgli che sarebbe stato bellissimo ascoltare insieme il battito di quel cuoricino che portava nel suo grembo. Purtroppo però quando sono andati alla visita insieme non si sentiva più niente. Il cuore aveva smesso di battere, quella vita che cresceva dentro Adriana da settimane si era spenta.

E’ stato un momento molto difficile ma per fortuna Adriana e Roberto hanno potuto tornare a sorridere dopo qualche mese quando hanno scoperto che la Volpe era di nuovo incinta. E sulla sua linea della vita, certamente, il giorno che non potrà dimenticare è quello in cui è nata la piccola Giselle che oggi ha 9 anni ed è il suo grande orgoglio.

La delicatezza con la quale Adriana Volpe ha raccontato questa storia dimostra ancora una volta quanto sia una persona realmente unica. Chissà se rivedendo queste immagini Roberto, il marito di Adriana Volpe, si renderà conto che lei pensa solo a lui e alla piccola Gisele!

Leggi altri articoli di Coppie VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close