Nelle Stories di Alessia Marcuzzi appare il marito, nessuna crisi sul divano di casa (Foto)

Continua a rimanere in silenzio Alessia Marcuzzi sulla crisi che riguarderebbe il suo matrimonio con Paolo Calabresi Marconi ma dalle sue Stories Instagram si scopre altro, il marito è a casa con lei (foto). Sono andati a dormire tardi questa notte Alessia, Mia e anche Paolo, impegnati a giocare prima con il cane e poi a osservare la piccola di casa mentre si divertiva con il suo hula hoop; una vera campionessa. Intanto la conduttrice riprendeva tutto per poi mostrare i video su Instagram. E’ stato questo il suo modo per smentire la crisi con sui marito. Ed eccolo Paolo Calabresi sul divano di casa e con lui c’è Mia, il relax è totale mentre Alessia Marcuzzi continua a giocare con il cane e loro la osservano, uno vicino all’altro in un momento di tenerezza che non fa certo pensare alla crisi di cui il gossip ha parlato ieri.

ALESSIA MARCUZZI NON BADA AI PETTEGOLEZZI E TROVA IL MODO PER SMENTIRE LA CRISI

Nessuna foto insieme, nessun comunicato stampa e non è nemmeno necessario che gli amici smentiscano al posto suo. Pochi attimi su Instagram e i più attenti hanno subito notato che la quarantena non ha prodotto nessun effetto drammatico sulla coppia. 

Qualcuno aveva anche già previsto un possibile ritorno di fiamma tra Francesco Facchinetti e Alessia Marcuzzi, dimenticando che i contatti tra loro sono fondamentali perché hanno una figlia da crescere insieme.

Dopo 6 anni di matrimonio la coppia è ancora salva. Il sì il primo dicembre del 2014 e come ha più volte confidato la conduttrice suo marito è stato l’unico a non farla scappare, a farle desiderare il sì che spera davvero sia per sempre. Le foto del matrimonio a Londra, la bellezza degli sposi, tutte emozioni che proseguono, anche in questo periodo difficile.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.