E’ stato Can Yaman a cercare Diletta Leotta: com’è nato il loro amore (Foto)

Diletta Leotta e Can Yaman restano in silenzio, non dichiarano nulla sul loro amore, lui resta ermetico, lei un po’ si sbottona mostrando quel mazzo di fiori e la sua gioia. Ci pensano le foto di Chi a confermare il flirt per la coppia che è già sulla bocca di tutti. Sembra che la Leotta e Yaman si frequentino già da tre settimane, che sia stato l’attore turco a cercare lei. Nessun incontro per caso, nessun amico in comune ma una favola d’amore moderna con i social che sostituiscono gli sguardi e le lettere d’amore. Però come nelle favole è stato il principe azzurro a fare il primo passo, è stato lui a contattare Diletta Leotta utilizzando Instagram. Facile intuire il resto, come si fa a resistere a Can Yaman, come si fa a resistere alla bella conduttrice sportiva.

DILETTA LEOTTA: “SIAMO INNAMORATISSIMI, PRESTO LUI VERRA’ A MILANO”

Diletta avrebbe confidato del loro amore e del prossimo incontro a Milano e così per la coppia che sta facendo già impazzire i fan ci sarebbero presto anche le presentazioni ufficiali. Volendo raccontare questa storia d’amore partiamo dal primo incontro, sembra sia avvenuto il 5 gennaio, proprio nell’hotel romano di cui tanto si parla, il loro primo nido d’amore. La rivista Chi mostra anche le foto di Diletta Leotta che al mattino affacciata al balconcino si copre con la giacca di Can. Sembra un film ma i due fanno sul serio e sarebbero pronti ad uscire già allo scoperto. 

La notizia di Diletta Leotta e Can Yaman ha ovviamente già superato i confini, è arrivata in Turchia, chissà come la prenderanno le fan dell’attore.

I paparazzi sono pronti a seguirli, a scoprire tutto. Intanto, è ancora una volta il settimanale di Alfonso Signorini che si è aggiudicato lo scoop, le foto a cena della coppia. Ma non sono soli, con loro c’è anche Arisa ma anche lei non racconterà nulla.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.