Giorgia Palmas nella nuova casa mostra il volto di Mia e la sua risata contagiosa (Foto)

Non è la prima foto che Giorgia Palmas pubblica della figlia Mia ma è la prima in cui si vede quasi tutto il suo volto. Nello scatto si vede parte del visino della figlia di Giorgia Palmas e Filippo Magnini, questa volta la sua mamma ha lasciato che si vedesse il suo sguardo commentando che è stupenda. C’è chi riesce a vedere anche una gran somiglianza con Magnini e lei non può che essere felice. E’ il periodo più bello della sua vita, non pensava esistesse tanta felicità. Nelle sue storie Instagram la Palmas non resiste, mostra la risata contagiosa di sua figlia, quella che hanno tutti i bambini piccoli, ma è vero che è contagiosa, è vero che non c’è niente di più bello al mondo. L’ex velina di Striscia la notizia mostra anche parte della sua quotidianità, della sua casa. Spiega che se in primo piano ci sono lei e Mia qualche passo più in là c’è il resto della sua famiglia.

GIORGIA PALMAS E LA FIGLIA MIA MERAVIGLIOSE SUI SOCIAL

“In sottofondo Filippo e Sofi giocano a Fortinite” commenta la Palmas. Magnini si intravede impegnato nel gioco, si sentono le loro voci. “E sullo sfondo mia mamma che commenta in sardo” aggiunge Giorgia spiegando chi è la signora che si vede invece impegnata in cucina.

Non potrebbe esserci un quadretto familiare più dolce e più bello. L’unico desiderio ancora da realizzare è il matrimonio. Le nozze erano già state programmate ben prima che il pancione di Giorgia Palmas diventasse evidente, poi la pandemia ha bloccato tutto. Giorgia e Filippo Magnini hanno anche tentato di rimandare, di sposarsi lo scorso dicembre, ma sappiamo bene che con il virus è andata anche peggio. 

Non hanno ancora rivelato una nuova data ma hanno confidato di non avere fretta, non è necessario celebrare un matrimonio il prima possibile, loro sono già una famiglia, si sentono già marito e moglie, non vogliono rinunciare a una festa da sogno con le persone più care per festeggiare il loro amore. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.