Andrea Di Carlo lascia Arisa: “Provaci ora ma senza di me”

La storia d’amore tra Arisa e Andrea Di Carlo sembra davvero la storia infinta ma questa volta è il manager a lasciare la cantante. Un addio ancora una volta sui social perché il manager adora mettere la sua vita privata in piazza, al contrario di Arisa. Andrea Di Carlo le augura buona vita: “Cerca di essere felice, provaci ora ma senza di me” sono le parole con cui chiude il suo lungo post su Instagram. Cosa è successo questa volta tra i due? L’ennesima litigata? Un tiro e molla che ormai ci ha fatto perdere il conto ma questa volta Andrea parla di numeri primi, parla di Arisa, di lui che si è innamorato di un numero primo ma che è impossibile stare con lei. La definisce una star ma poi confessa quello che desidera. 

ARISA E’ DI NUOVO SINGLE

“Spero di trovare prima o poi un vero numero primo che abbia la forza e L audacia , di mettere la relazione al primo posto , che sia in grado di comprendere ed accogliere le mie debolezze ma anche di saper dire dei no quando serve” finisce così il post di Andrea che spiega che i no aiutano a crescere ma è più interessante l’inizio.

“In senso metaforico i numeri primi rimandano alla solitudine, in quanto sono quei numeri che sono divisibili solo per se stessi e per zero, ossia che non hanno relazioni con altri che non con se stessi e con il nulla”  non sono belle parole di addio. “Mi è capitato di innamorarmi di un numero primo perché l amore capita e basta, io però sono divisibile , ho relazioni con gli altri e detesto il nulla quindi per me e’ impossibile stare con un numero primo . Ma in fondo per una star e’ facile sentirsi un numero primo , ed io non posso biasimare nessuno ne giudicare . Chi e’ senza peccato scagli la prima pietra ( dice il Vangelo )”. La locandina del film “La solitudine dei numeri primi” e per il momento è finita di nuovo.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.