Can Yaman a Venezia con un’attrice israeliana e Diletta Leotta è malinconica