Niente crisi per Aurora e Goffredo: una foto per smentire Chi

E questa volta la rivista di Alfonso Signorini non era sul pezzo. Nessuna crisi, nessuna rottura per Aurora Ramazzotti e Goffredo Cerza. Nelle chicche di gossip, sul numero della rivista Chi di questa settimana, si ipotizzava la fine della relazione, dopo tre anni d’amore. Per tutto il giorno i fan della coppia hanno atteso un commento, una smentita o qualcosa di simile. E alla fine è stata proprio la figlia di Michelle Hunziker a mettere a tacere tutte le voci. lo ha fatto in un modo molto semplice, postando una foto che la ritrae al fianco del suo Goffredo. Chi fa il tifo per questa coppia quindi, può dormire sonni tranquilli. Probabilmente in questo periodo, visti anche i tanti impegni lavorativi di entrambi, Goffredo e Aurora passano meno tempo insieme ma la loro storia va a gonfie vele!

Niente crisi per Goffredo e Aurora: la foto cancella ogni dubbio

Ed è stata proprio la nuova conduttrice di Italia 1 a postare una foto con il suo fidanzato per mettere a tacere le voci di gossip. “Siamo ancora qua e già” ha scritto Aurora postando una dolce foto in compagnia di Giacomo. Capita quindi anche ai migliori di sbagliare e questa volta a quanto pare, anche i giornalisti della rivista Chi non hanno dato una chicca reale. E se anche questa crisi ci fosse mai stata, a quanto pare è rientrata, visto che i due si mostrano sorridenti e felici insieme.

E visto che Michelle Hunziker si aspetta persino di diventare nonna il prima possibile, siamo tutti davvero felici che dopo tre anni d’amore, le cose vadano ancora bene tra questi due giovani ragazzi che tanto piacciono ai loro fan. Appuntamento quindi alle prossime storie di Aurora e Goffredo per rivederli di nuovo insieme. Magari non subito, visto che la Ramazzotti è impegnatissima sul set del programma di cui sarà protagonista insieme ad Alvi e Roberto Giacobbo…

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.