Gianmarco Tamberi e Chiara finalmente sposi

Gianmarco Tamberi e Chiara sono marito e moglie: ieri la romantica cerimonia a Pesaro
gianmarco tamberi e chiara

C’ha messo un po’ di tempo il nostro caro Gimbo a scrivere le promesse di matrimonio, nonostante come ha rivelato sui social, crede di essere un parente lontano di Leopardi, ma alla fine, quelle parole d’amore, sono arrivate dritte al cuore della sua Chiara! Finalmente il matrimonio, che tanto agitava il super campione di salto in alto, che solo pochi giorni fa era a Monaco, in pedana, ad attendere il suo turno per regalarci un’altra meravigliosa medaglia d’oro. Ma non c’era intervista nella quale non parlasse delle imminenti nozze, della sua Chiara. La donna della sua vita, oggi sua moglie, la donna che ha saputo essere colonna portante, fondamentale, come nessun altro, nel percorso che lo ha portato, dopo momenti drammatici, a diventare il più forte al mondo, con la medaglia d’oro olimpica appesa al collo. E finalmente, dopo la cerimonia di ieri, Gianmarco Tamberi e Chiara Bontempi sono marito e moglie.

“Siamo orgogliosi che abbia scelto Pesaro e le Marche per sposarsi. È stata una bella cerimonia e una grande occasione di promozione per la città e per la regione”, ha detto il sindaco di Pesaro all’Ansa. “A Gimbo ho detto che a Pesaro c’è un palasport che lo aspetta quando avrà finito di volare in alto, con un canestro per fare le schiacciate, dato che lui è un appassionato di basket”, ha aggiunto.

Il matrimonio di Gianmarco Tamberi e Chiara

Rito civile per la coppia che ha scelto come location di queste nozze, la Villa imperiale a Pesaro. Il legame alla terra d’origine troppo forte per la coppia che non avrebbe potuto scegliere posto diverso per il si.

A officiare la cerimonia il sindaco Matteo Ricci. Tra i presenti, oltre a parenti e amici, i velocisti Marcell Jacobs (con la fidanzata e futura moglie Nicole Daza) e Filippo Tortu. C’erano anche la schermitrice Bebe Vio, Federica Pellegrini e Matteo Giunta (anche loro neosposi in partenza per il viaggio di nozze), il presidente del Coni Giovanni Malagò, della Fidal Stefano Mei e Mutaz Barshim, l’atleta qatariota con cui Tamberi condivise la medaglia d’oro nel salto in alto alle Olimpiadi di Tokyo. Avvistata anche Francesca Michielin.

E Malagò ha dedicato sui social un messaggio speciale a Gimbo: “Sei volato sul tetto del Mondo e ci hai fatto gioire prendendoti la storia, ma il salto più alto lo hai fatto entrando nel cuore di Chiara. Invincibili, verso l’infinito per costruire una vita da sogno. Tanti auguri.” Ci uniamo a questo augurio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.