Maurizio Battista regala la camera di sua figlia, non la vede da due settimane

Maurizio Battista è arrabbiato e deluso, regala la camera di sua figlia, non vede la bambina da due settimane
maurizio battista camera figlia

Maurizio Battista è pieno di risentimento, così tanto che arriva a dire che è pronto a regalare la camera di sua figlia Anna. E’ un altro sfogo del comico, un altro attacco sui social nei confronti dell’ex moglie. Maurizio Battista racconta la sua verità, non vede sua figlia da circa due settimane, la chiama “signorina Anna” e ovviamente ce l’ha con la sua ex moglie, con la madre della piccola. “Visto che non può venire perché le manca la mamma, visto che ha altri problemi reali o indotti…” spiega con rabbia Maurizio Battista. E’ ferito e parla di un suo ennesimo fallimento, racconta di quella cameretta che con stizza adesso preferisce adesso regalare.  “Avevo pensato di fare una cosa bella, romantica e affettuosa” la sua voce si incrina, sta soffrendo, si riferisce alla cameretta comprata per la sua bambina. Parla di illusione, quella che sua figlia potesse dormire in quella stanza che ha curato nel dettaglio. “Sta lì vuota ed è brutta anche come immagine da vedere quando entro in casa…”. La voce si spezza di nuovo ma Battista finge che non sia così, maschera tutto con un colpo di tosse. E’ così addolorato da volere dare via la camera che ha comprato per sua figlia Anna.

Maurizio Battista un altro attacco contro Alessandra Moretti

La verità la conoscono solo la Moretti e Battista ma lo sfogo è quello di un padre che non riesce a vedere sua figlia, che sente di perderla mentre il tempo passa e lei cresce. La loro rottura, i loro problemi hanno incluso anche la piccola Anna.

“Devo chiedere l’elemosina per veder due giorni mia figlia? Sono due settimane che non la vedo. Dovremmo tenerla una settimana a testa, forse una settimana è troppo, ma dico due giorni, uno chiedo troppo, quando la vedo?”. E’ triste che la chiami “signorina Anna”, è triste che voglia regalare la cameretta ad un altro bambino o bambina. Anna ha 6 anni e i suoi genitori si sono lasciati più di un anno fa lasciando posto a troppo rancore che impedisce forse ad entrambi di dare tutto l’amore possibile alla bambina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.