L’amica geniale arriva su Rai 1: in otto episodi la storia di Lila e Lenù

Non sappiamo ancora quando andrà in onda la serie Rai L’amica Geniale ma possiamo dirvi che, potrebbe essere davvero la serie evento di questo autunno 2018. Un grandissimo successo quello dei 4 libri che compongono la saga di Elena Ferrante che ha raccontato, come un fiume in piena, la storia di due amiche. Le protagoniste della prima stagione de L’amica Geniale, che ripercorre la narrazione del primo libro di Elena Ferrante, sono Elena Greco e Raffaella Cerullo. Due bambine nate nello stesso rione che sognano in grande: Lila e Lenù, amanti delle letture, in particolare del libro Piccole donne, pensano di poter cambiare la loro vita. Ma quella che crede maggiormente in una rivalsa è Lila, da sempre convinta che i soldi possano fare tanto nella vita.

A raccontare la storia di queste due bambine, che poi crescono con il passare delle pagine nella narrazione, è la stessa Elena, una delle due protagoniste. La voce narrante è proprio la sua. Il libro, inizia con una telefonata: a chiamare Elena, ormai una donna adulta, è il figlio di Lila. Sua madre è scomparsa, non si trova più ed Elena non sa come aiutare il giovane Rino. Una cosa però la sa: Lila ha sempre detto che prima o poi lo avrebbe fatto, che prima o poi sarebbe sparita nel nulla e avrebbe lasciato tutto. Ed Elena, cercando dentro casa qualcosa che le riporti il ricordo della sua amica, una sola traccia, si rende conto di non avere nulla. Forse, anche per questo, decide di scrivere, di getto, tutta la loro storia, la storia di due bambine. E’ la storia dell’amica geniale, così Lila aveva definito in una delle tante occasioni dei loro confronti. Lenù era “l’amica geniale” perchè, a differenza di Lila, aveva potuto studiare.

L’AMICA GENIALE: LA STORIA DI UNA AMICIZIA TRAVOLGENTE CHE VI TERRA’ INCOLLATI AL TELESCHERMO 

Elena e Lila hanno iniziato il loro percorso insieme a scuola: Lila era bravissima studiava e apprendeva con il minimo sforzo. Elena la seguiva a ruota, stimolata dalla sua amica che tanto apprezzava le letture. Ma le cose erano presto cambiate: Elena infatti aveva potuto andare a scuola, fare il suo esame di licenza elementare, andare alle scuole medie. Lila si era dovuta fermare, nonostante dimostrasse di non avere il minimo problema con il greco, con il latino o con le materie scientifiche come la chimica. Grazie a Lila, che l’aiutava a studiare di nascosto da tutti, Elena aveva ripreso la giusta via a scuola, trovando gli ottimi voti delle scuole elementari. Ma la vita di Elena era una continua altalena: continuamente influenzata da Lila e da tutto quello che lei faceva. Così è stato per la sua infanzia e anche per la sua adolescenza nonostante le loro vite fossero completamente diverse.

Come vedremo nella prima stagione de L’amica geniale infatti, mentre Elena si impegnerà molto per eccellere a scuola e non perdere le sue borse di studio al liceo, Lila avrà una vita completamente diversa. Corteggiata dal ragazzo più in vista del quartiere, si prenderà anche la soddisfazione di sposarne un altro, diventando moglie a soli 16 anni, senza rendersi neppure conto di tutto quello che accadeva intorno a lei. Ed Elena, per non restare indietro, pensava a fare qualcosa che la facesse sentire donna: voleva perdere la sua verginità prima di Lila, per non restare troppo indietro, ma il suo fidanzato, il giovane Antonio non voleva macchiare la sua donna. Elena stava con Antonio ma era innamorata in realtà di un altro ragazzo, al quale mai aveva avuto il coraggio di dichiararsi. Il giovane Nino da sempre l’aveva affascinata ma Elena non sa che in cuor suo, come scoprirà molto tempo dopo, lui ha sempre amato un’altra…

Nella prima stagione de L’amica Geniale il personaggio di Lila, come in tutto il libro sarà un personaggio chiave: dai disegni delle scarpe per i Carracci e per per i Solara, alle mazzate beccate in occasione del suo viaggio di nozze. Un turbinio di emozioni che ci descriver una ragazza bella ma altrettanto cattiva, una ragazza di cui Elena, l’altra protagonista di questa storia, non può fare a meno. La sensazione è che tra le due ci sia un rapporto che vada ben oltre l’amicizia anche se mai, nel primo e nel secondo capitolo della saga, l’autrice ci descrive a parole, qualcosa di diverso.

L’AMICA GENIALE IN PILLOLE: ECCO TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE SULLA NUOVA SERIE TV DI RAI 1

QUANDO ANDRA’ IN ONDA LA SERIE? Il 30 agosto 2018 sono stati pubblicati su YouTube due trailer, di cui uno sottotitolato in inglese.I primi due episodi sono stati proiettati in anteprima alla 75ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, riscuotendo un ampio apprezzamento e successivamente in anteprima nei cinema italiani nei giorni 1, 2 e 3 ottobre 2018. Al momento su Rai 1 vanno in onda i vari promo promozionali ma non c’è una vera e propria data di messa in onda.

QUANTI SONO GLI EPISODI DELLA PRIMA STAGIONE DE L’AMICA GENIALE? Gli episodi della prima stagione de L’amica geniale sono 8.

DOVE E’ GIRATA LA SERIE L’AMICA GENIALE? Le riprese della prima stagione sono iniziate nell’ottobre 2017 e si sono concluse nel giugno 2018, svolgendosi a Napoli, Ischia e Marcianise.Rivedremo quindi i luoghi che Elena Ferrante descrive nel primo capitolo di questa saga.

ALCUNE CURIOSITA’ SULLA SCELTA DEL CAST: La selezione del cast è durata quasi un anno, durante il quale sono stati esaminati ben cinquemila candidati di tutte le età. Elena Ferrante ha chiesto espressamente l’impiego di attori bambini dilettanti.

L’amica geniale è una serie originale HBO-RAI, prodotta da Lorenzo Mieli e Mario Gianani per Wildside e da Domenico Procacci per Fandango. Tutti gli episodi saranno diretti da Saverio Costanzo. Soggetto di Elena Ferrante, Francesco Piccolo, Laura Paolucci. Sceneggiature di Elena Ferrante, Francesco Piccolo, Laura Paolucci e Saverio Costanzo. Jennifer Schuur è produttore esecutivo per Wildside e Fandango. Il distributore internazionale è FremantleMedia International.

GUARDA QUI IL TRAILER UFFICIALE DE L’AMICA GENIALE 

L’AMICA GENIALE: LE PAROLE DEGLI ADDETTI AI LAVORI

“Siamo entusiasti di collaborare con Wildside, RAI e Fandango per dare vita alla narrazione potente ed epica di Elena Ferrante e della sua saga L’amica geniale. Attraverso i personaggi di Elena e Lila, saremo testimoni di un’amicizia lunga una vita che si sviluppa sullo sfondo dell’affascinante rete di relazioni sociali della città di Napoli. Questo ambizioso racconto, che esplora la complessa intensità dell’amicizia al femminile, catturerà senz’altro l’attenzione e i cuori del pubblico di HBO”. Casey Bloys (Presidente, HBO Programming)

Con L’amica geniale la Rai porta in tv lo straordinario successo editoriale di Elena Ferrante. È un progetto ambizioso che soddisfa molti degli obiettivi del Servizio Pubblico nel campo della fiction. È italiano e internazionale; è universale ma complesso: è una grande co-produzione di valore globale. Grazie anche all’inedita collaborazione con HBO, editore all’avanguardia nel campo delle serie tv, e, insieme a produttori italiani ormai affermati a livello internazionale come Wildside e Fandango, la fiction italiana compie un ulteriore passo in avanti nell’esportazione del prodotto italiano nel mondo. Una strategia che guarda alla qualità e al mercato, giocando la carta della creatività e del talento, tutti italiani, e dell’alto livello di professionalità raggiunto nell’ideazione e nella produzione seriale“. Antonio Campo Dall’Orto (Direttore Generale, RAI)

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.