L’amica Geniale in onda prima negli Usa e poi al martedì di Rai 1

L’attesa sta per finire. Dopo il conto alla rovescia per la serie I Medici-Lorenzo il Magnifico, la Rai elegge ancora una volta il martedì sera come giorno delle grandi serie tv. E infatti a breve andrà in onda L’amica geniale, altra serie evento che la Rai ha scelto per questa stagione televisiva. C’è però una novità: la serie, che è prodotta da Rai Fiction, Wildside, Fandango, TIMVISION e HBO andrà in onda prima negli Stati Uniti e poi in Italia. Negli Usa infatti il debutto de L’amica geniale è previsto il 18 novembre 2018 mentre la prima puntata della serie in Italia andrà in onda il 27 novembre 2018.

L’AMICA GENIALE ARRIVA IL 27 NOVEMBRE 2018 SU RAI 1: 4 PRIME SERATE EVENTO

Dovrebbero essere 8 gli episodi di questa prima stagione de L’amica Geniale, quattro prime serate quindi in un periodo molto delicato, quello che anticipa le vacanze di Natale. Immaginiamo che la Rai potrebbe decidere anche di puntare su un doppio appuntamento settimanale per evitare di andare a finire proprio ostto le feste natalizie. Inutile nascondere che da questa serie tv ci si aspetti grandi cose. Del resto stiamo parlando dei romanzi di Elena Ferrante che sono stati tra i più venduti al mondo negli ultimi anni. Si inizia con L’amica Geniale ma immaginiamo che la Rai e le altre aziende produttrici della serie, si siano già accordate anche per le prossime stagioni. Non dimentichiamo che la saga di Elena Ferrante si sviluppa in 4 romanzi, 4 stagioni quindi.

Nella prima serie de L’amica Geniale impareremo a conoscere le due protagoniste della saga. Sono Elena Greco e Raffaella Carracci, per tutti diventeranno sin dalle prime pagine del romanzo, Lina e Lenù. Sono due bambine che vivono in un rione di persone molto comuni, a Napoli. Un rione nel quale convivono diverse storie, dove le case non hanno pareti e tutti sanno tutto di tutti. Un rione che permette però alle piccole di sognare in grande: del resto tutto inizia con la lettura di Piccole Donne, un libro che sarà da ispirazione a entrambe. Una storia che parte dallo stesso punto di partenza, apparentemente. Infatti Lenù e Lina sognano di diventare donne importanti, di avere del denaro, di fare strada come succedeva a Jo nel loro romanzo preferito. Sono due bambine che amano la scrittura, i libri e la scuola ma che presto non avranno più in comune la stessa strada. Se infatti Elena avrà modo di andare avanti negli studi grazie alla sua famiglia e all’aiuto di una maestra, Lila invece dovrà rinuciare agli esami che le avrebbero permesso di proseguire nella sua istruzione.

Questo non le impedierà in ogni caso di essere sempre attenta, sempre perspicace, sempre un punto di riferimento per la sua grande amica Elena. Il libro ci travolge, ci invita a divorare una pagina dopo l’altra la storia di queste due ragazzine, a conoscere il piccolo mondo nel quale vivono. La storia raccontata è quella di due amiche che hanno sin da piccole un rapporto speciale che va ben oltre il semplice sentimento d’affetto. L’una dipenda dall’altra anche se le due protagoniste non lo ammetteranno facilmente. Vedremo quale sarà poi la scelta stilistica fatta dal regista Savero Costanzo.
Nei libri la voce narrante è quella di Elena: è lei che, dopo aver appreso della scomparsa della sua amica decide di scrivere tutto quello che è successo da quando sono nate ai giorni del presente. Elena ci porta in quel mondo, nel loro mondo e ci racconta la storia di due donne completamente diverse ma anche simili, per certi versi.

Per capire se anche nella serie il punto di vista privilegiato sarà quello di Elena dovremo attendere la prima puntata de L’amica Geniale che ci aspetta il 21 novembre 2018 su Rai 1. Noi ci saremo di certo!

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.