Sevgili Geçmiş arriva su Canale 5 con il titolo Sisterhood: Mediaset punta ancora sulla Turchia

Negli ultimi due anni, l’estate di Canale 5 è stata caratterizzata da due soap turche che hanno riscosso un grande successo, anche a causa, va detto, della presenza degli amatissimi attori che hanno fatto breccia nel cuore del pubblico più giovane. Per l’estate 2020 quindi Mediaset punta ancora una volta sulla serialità turca, questa volta però non per il pomeriggio della rete ma per la prima serata. Già perchè Sevgili Geçmiş, che andrà in onda in Italia con il titolo Sisterhood, dovrebbe andare in onda in prime time. La serie quindi non seguirò lo stesso percorso fatto da Cherry Season prima e Bitter Sweet dopo! Si punta più in alto, al prime time, per cercare di riportare i giovani anche dopo le 21 sulla rete ammiraglia Mediaset.

La scelta però delude i fans che avrebbero voluto vedere un’altra serie, quella di cui Can Yaman, amatissimo Feriti di Bitter Sweet, è protagonista. Il fatto che Sisterhood arrivi su Canale 5 non significa però che nel pomeriggio della rete non ci possa essere spazio per un’altra soap sempre turca ( al momento non ci sono comunicazioni ufficiali in merito). Erkenci Kus, la nuova serie turca che vede come protagonista proprio Can Yaman, con al suo fianco quella che per tutti potrebbe essere la sua fidanzata, Demet Özdemir, e quella che il pubblico italiano ha imparato a conoscere come Fatos in Bitter Sweet, Öznur Serçeler potrebbe comunque andare in onda in estate, magari tra luglio e agosto ( anche perchpè in queste settimane il pubblico di Canale 5 ha già fatto incetta di film romantici).

Ma torniamo alla serie che Mediaset ha scelto per il prime time. Le puntate di Sisterhood dovrebbero essere solo otto ed è questo il motivo per il quale si andrà in onda in prima serata. La storia ruota intorno alla vicenda di tre giovani ragazze che scopriranno, dal nulla, di essere sorelle.

Trasmessa in Turchia da Star Tv tra ottobre e dicembre 2019, Sevgili Geçmiş è stata prodotta da Inci Gundogdu e Ismail Gundogdu. In questi mesi si sarebbero dovute girare forse, le nuove puntate per una possibile seconda stagione ma vista l’emergenza causata dal coronavirus, non c’è stato modo di farlo ( così si legge sulla stampa turca che si occupa di tv).

SISTERHOOD ANTICIPAZIONI: LA SERIE TURCA NELLA PRIMA SERATA DI CANALE 5

LA TRAMA-Le protagoniste della serie sono tre sorelle che hanno la loro vita ma tutto cambia quando ricevono una lettera. Vengono informate dell’esistenza delle altre, ognuna di loro quindi, scopre di avere due sorelle. Ipek Gencer (Sevda Erginci) è una ricca ereditiera ma non immagina di avere due sorelle. E neppure loro sanno nulla.

Le due sorelle sono la dottoressa Deren Kutlu (Melis Sezen) e la cantante Cilem Akan (Elifcan Ongurlar). Sotto shock per la verità che le è stata sempre nascosta, la donna affronterà la madre adottiva e, per far luce sul suo passato, deciderà di invitare le parenti al suo matrimonio. Dopo essersi riabbracciate, le sorelle si troveranno così costrette a trascorrere tanto tempo insieme poiché, a causa di uno spiacevole imprevisto, non potranno lasciare l’isola dell’Egeo in cui ha avuto luogo il loro incontro.

Le tre sorelle quindi saranno costrette in qualche modo a iniziare una sorta di convivenza forzata. Useranno questo tempo per conoscersi meglio ma anche per rimettere insieme i tasselli della loro vita cercando di capire chi siano davvero i loro genitori…Le tre ragazze andranno quindi alla ricerca della verità ma ogni volta incontreranno sulla loro strada, ostacoli da affrontare.

Ovviamente non mancheranno le storie d’amore che animeranno le vicende delle tre sorelle protagoniste!

Attenderemo la data ufficiale di messa in onda. Vi ricordiamo che la prima stagione di Sisterhood, come detto in precedenza, si compone di 8 episodi della durata di 120 minuti. Quindi dovrebbero essere otto le serate in compagnia della serie tv turca.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.