La regina del Sud torna con una quarta stagione poco entusiasmante: nella quinta il gran finale?

Concedetemi di scrivere questa recensione in prima persona vista la mia grande passione per la serie Netflix. Pochi giorni fa in piattaforma è arrivata la quarta stagione de La regina del sud ( Queen of the south) e ovviamente ho guardato con grande attenzione i tredici episodi. Lo ammetto, in generale con un solo unico scopo: rivedere James! Battutacce a parte, la serie è molto diversa dalle prime tre stagioni che ci hanno regalato l’escalation di Teresa Mendoza al potere. Da giovane cambia valute a regina di un cartello Narcos, di strada la donna ne ha fatta. Ma in questa quarta stagione la regina del Sud diventa una qualunque serie poliziesca americana, perdendo tutto il suo appeal. Le critiche non erano mancate anche in passato, quando molti fans si aspettavano di vedere di meglio, visto il grande successo di serie “parenti” come Narcos o El Chapo. Io posso dire che le prime due stagioni mi avevano sicuramente entusiasmato, la terza di meno ma questa quarta, la etichetto come completamente da dimenticare. Troppo punti di domanda, colpi di scena inspiegabili e una narrazione che ci porta in America e poco nell’America Latina che è invece da sempre, la chiave vincente. L’ingrediente principale che contraddistingue questo genere di serie, sta proprio nel poterle etichettare come prodotti alla “narcos”. Quando non lo si può fare, tutto peggiora.

E adesso, se non volete spoiler sul finale de La regina del Sud 4, interrompete qui la lettura!

LA REGINA DEL SUD 4: IL FINALE APRE A UNA QUINTA STAGIONE?

Vi dirò che per 13 episodi ho sperato accadesse quello che è successo solo nell’ultimo minuto dell’ultimo episodio, roba da non crederci, da lanciare il telecomando contro la tv! Scherzi a parte, questa quarta stagione de La regina del Sud a mio avviso non decolla, non è mai decollata e la speranza è che con la quinta, arrivi il degno gran finale. La mancanza di volti storici, come Camilla ed Epifanio si fa sentire. Ed è vero che Teresa e Pote sono sempre due personaggi molto interessanti ma da soli, non ce la fanno.

LA REGINA DEL SUD LA TRAMA DELLA QUARTA STAGIONE

Nella quarta stagione de La regina del Sud, Teresa è impegnata con il suo nuovo business. Vende cocaina a New Orleans, la smercia sotto forma di Tequila. Ma ben presto incontra dei nuovi nemici che diventano prima alleati, poi traditori. Una maledizione incombe su Teresa che inizia a perdere le persone che più ama. E alla fine, si renderà conto che soldi e potere non le danno tutto quello che avrebbe voluto, visto che ha perso tutte le persone che amava di più. Ma c’è qualcuno che vuole uccidere Teresa e che la Mendoza sembra aver sottovalutato. Un episodio che passa in secondo piano nella narrazione. Un uomo tenta di uccidere Teresa mentre è fuori da sola con quello che per qualche settimana sarà il suo fidanzato. Teresa riesce a salvarsi e uccide il sicario ma non sa chi è il mandante. Forse pensa che è uno dei suoi nuovi nemici ma sul finale, ci rendiamo conto che potrebbe non essere così semplice…

LA REGINA DEL SUD QUINTA STAGIONE: CHI VUOLE UCCIDERE TERESA?

Mentre Teresa si prepara a espandere il suo nuovo business anche a New York, arriva davanti al magazzino una macchina a tutta velocità. Sulla macchina c’è James, in fin di vita. “Stanno venendo a ucciderti” dice a Teresa prima di svenire. Ma chi e perchè?

Ecco il ritorno di James io personalmente l’ho atteso sin dal primo episodio ma è stata una attesa vana. Speriamo adesso che la quinta stagione ci riporti ai sapori originali e che finalmente Teresa e James si possano ritrovare!

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.