Made in Italy ci sarà una seconda stagione? Nessuna certezza ma un finale apertissimo

Ci sarà una seconda stagione di Made in Italy? Chi ha visto la serie su Amazon Prime Video se lo sta chiedendo da mesi mentre chi segue la serie su Canale 5 di certo, se lo chiederà la prossima settimana, vedendo l’ultima puntata. La prima stagione di Made in Italy infatti si conclude si con un finale ma con molte strade aperte. Il classico finale aperto che lascia la possibilità di immaginare, e anche di scrivere e lavorare, per una seconda stagione. Made in Italy 2 ci sarà? Se lo chiedono davvero in tanti ma pare che al momento non ci sia ancora una risposta.

In questo periodo tra l’altro, girare delle serie tv non è cosa semplice, a cusa del covid 19 e per la Taodue decidere di puntare su una serie che su Canale 5 ha registrato ascolti molto bassi, forse non è la cosa migliore da fare. C’è però una dichiarazione di Pietro Valsecchi,  co-fondatore e amministratore delegato di Taodue, società di produzione che si occupa di Made in Italy, appunto, che potrebbe dare una risposta alle nostre domande. Valsecchi infatti ha dichiarato al Corriere della Sera che la moglie Camilla Nesbitt era al lavoro sulla stagione 2. Questo succedeva nella primavera del 2020. Al momento però, dopo il debutto della serie su Canale 5, non si è commentato in nessun modo la possibilità di avere anche una seconda stagione di Made in Italy. Un peccato, a nostro avviso, perchè la serie è fatta molto bene, come vi avevamo anche raccontato commentando i deludenti ascolti.

Fiammetta Cicogna e Greta Ferro, ospiti di recente nello studio di Verissimo, non ci sembra abbiano parlato di una possibile seconda stagione. Nei prossimi giorni però, visto che la serie si concluderà con la sua quarta puntata su Canale 5, potrebbero arrivare delle novità in questo senso.

Made in Italy 2: che cosa potrebbe succedere in una eventuale seconda stagione?

Come vedremo nell’ultima puntata della prima stagione di Made in Italy, di cose da dire e da fare, ce ne sarebbero davvero tante. Lasceremo infatti Irene alle prese con il ruolo di direttore. Ha un grande impegno: lanciare la rivista Appeal verso il futuro. E’ ancora inesperta ma ha grandi idee. Da questo punto di vista quindi potrebbe iniziare una sorta di guerra Forrester vs Spectra ma con due riviste rivali, Fascino e Appeal appunto. Ma non solo: c’è anche il possibile matrimonio di Monica…E parlano di vita privata, bhè non possiamo non tenere in considerazione il fatto che Irene ha scoperto di essere incinta. Il padre del suo bambino è un uomo sposato, ennesimo scandalo per la sua famiglia che ha dovuto accettare tutta la modernità che il vulcano Irene ha portato nelle loro vite. Insomma di storie che si intrecciano e che danno vita a qualcosa di bello da raccontare, ce ne sono. Dal punto di vista della moda ci sarebbero mille spunti da prendere dalla vita degli stilisti: il successo di Armani e di Versace su tutti, ad esempio.

Made in Italy 2 solo per Amazon Prime Video?

Non ci resta che aspettare una possibile comunicazione da parte di Taodue o di Mediaset in merito a questa seconda stagione di Made in Italy, al momento, di certo, c’è ben poco. Amazon potrebbe persino di produrla solo per la piattaforma, dipenderà anche dai numeri che la serie ha registrato in questo anno.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.