Perché Terence Hill lascia Don Matteo? Lo spiega suo figlio

La notizia dell’addio di Terence Hill alla fortunata fiction Don Matteo purtroppo è confermata ed è il figlio dell’attore a spiegare il motivo della scelta. E’ ovviamente Terence Hill a lasciare il posto a Raoul Bova ed è suo figlio Jess Hill a spiegare che c’entra l’amore. E’ per la moglie che l’amatissimo Terence lascia il ruolo da protagonista, come confida Jess alla rivista DiPiù. Il padre ha bisogno di più tempo per se stesso e per sua moglie Lori, il suo grande amore. A 82 anni sente che è arrivato il momento di riposare un po’, di dedicarsi ad altro, anche se non lascerà del tutto il set, farà altro, lavori che gli porteranno via meno tempo. Dopo avere lasciato Un passo dal cielo questo è un altro addio che dispiace molto al suo pubblico ma serie come questa lo impegnano per troppi mesi sul set.

IL FIGLIO DI TERENCE HILL: “PAPA’ NON E’ PIU’ UN RAGAZZINO”

Invece, per noi tutti lui appare sempre come un eterno ragazzino. Sente il bisogno di dedicarsi ad altro e anche di trascorrere più tempo con mia mamma. Lascerà Don Matteo come ha fatto con Un passo dal cielo. Il fatto è che queste serie lo impegnano per lunghi mesi sul set, ogni giorno. Papà non è più un ragazzino, anche se sembra infaticabile. Farà altre cose, meno impegnative” ha spiegato il figlio.

La storia d’amore tra Terence Hill e sua moglie Lori Zwicklbauer è speciale e durante la pandemia è diventato ancora più forte. “E accanto a mia madre ora mio padre è pronto a lasciare la tonaca di Don Matteo”.

Sarà presente nella prossima stagione di Don Matteo solo fino alla quarta puntata poi uscirà di scena lasciando la canonica a Raoul Bova. Terence Hill voleva mollare già da tempo, adesso quel tempo è arrivato. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.