La mantide ultima puntata: chi era il copycat e come è finito l’ultimo episodio

Ecco tutto quello che è successo nell'ultima puntata de La mantide in onda su Canale 5 il 31 agosto 2022: il finale con tutta la verità
ultima puntata la mantide

Mediaset non ha fatto un bel regalo al suo pubblico ma succede spesso e chi segue delle serie che non registrano ascolti interessanti, è abituato a queste scelte. Su Canale 5 ieri infatti non sono andati in onda solo il terzo e il quarto episodio de La Mantide ma anche il quinto e il sesto. In una sola puntata, il pubblico quindi ha visto anche il finale della serie. Le puntate in onda de La mantide dovevano essere tre ma visti gli ascolti deludenti della prima, Mediaset ha deciso di incorporare insieme tutto. Il che ha significato andare avanti fino a notte fonda. Il sesto e ultimo episodio de La mantide è finito quindi quando era da un pezzo passata l’una. Come si è concluso il tutto? Damien e i suoi colleghi alla fine hanno scoperto chi era il copycat, il serial killer. Ma per arrivare alla verità, di cose ne hanno dovute superare. Alex ad esempio ha scoperto che Jean ha ucciso suo padre, che era un uomo violento e che aveva cercato di sbarazzarsi di lui in diverse occasioni quando aveva solo pochi mesi. Ma la storia era ancora più intricata di così perchè in realtà, Jean aveva avuto una relazione con un vicino di casa, ed era lui il vero padre di Damien ma nessuno lo sapeva. E così il poliziotto ha scoperto di avere un padre e un fratello ma solo dopo che Alex, era stato barbaramente ucciso dal copycat…Damien e la sua squadra, indagando sugli omicidio della Mantide hanno scoperto che l’emulatore poteva essere solo una persona che aveva assistito a un omicidio che ha replicato in modo perfetto, il quinto. E hanno quindi capito che l’assassino era una donna, la figlia di una delle vittime che all’epoca aveva solo 10 anni e che quindi adesso ne aveva 35 circa. Jean aveva spiegato di aver visto dei lividi sulle braccia e su tutto il corpo della bambina, Camille, e che per questo aveva deciso di vendicarsi e uccidere il padre. Un gesto che però ha segnato per sempre la vita della piccola che ha quindi voluto emularla per arrivare ad avere un faccia a faccia con lei, con la mantide…

Non ci resta che scoprire tutto sul gran finale e sui 4 episodi andati in onda il 31 agosto 2022.

La mantide ultima puntata: chi era il copycat l’assassino emulatore

Con grande sorpresa per Damien e la sua squadra, alla fine si è scoperto che il copycat era la migliore amica di sua moglie, Virginie. In realtà la ragazza è un trans, questo è il motivo per il quale quando era piccolo suo padre lo picchiava, perchè si vestiva da donna. Lucy quindi cerca di scappare ma non fa in tempo e viene sequestrata. Virginie vuole la mantide in cambio della ragazza e la polizia accetta di fare questo scambio. Uno scambio che avviene, e mentre Jean viene portata via da Virginie, Lucy sta male e Damien scopre che è incinta…Mentre Damien è in ospedale con sua moglie, i colleghi lo informano del fatto che Jean non ha più il localizzatore addosso e che lei e Virginie sono scomparse.

Ci sono buone notizie invece per Lucy, il bambino è ancora vivo…Alla fine Jean riesce a manipolare anche Virginie e scappa. Quando arriva la polizia, la mantide non c’è più e Virginie rivela a Damien che c’è una verità segreta da scoprire sua sua madre, qualcosa che lui al momento ignora. La ragazza è in possesso delle cassette dove ci sono registrate le sedute di ipnosi di Jean. Damien quindi inizia ad ascoltarle…Ed è così che Damien scopre che dietro a tutto, c’è in realtà una storia di abusi subiti da sua madre e a farle del male era suo nonno. Jean infatti è andata proprio da lui per vendicarsi. Ora il terrore di Damien è che l’uomo possa aver abusato della figlia di Lucy. Damien capisce in pochi secondi tutto quello che è successo…Ma quando punta la pistola alla testa del nonno, non riesce a sparare. E’ sua madre che lo ferma, non può macchiarsi di questo omicidio, diventerebbe come loro. Damien finalmente capisce tante cose su sua madre e i due si riappacificano.

Per la mantide invece si riaprono le porte del carcere dove dovrà continuare a scontare la sua pena per tutti gli omicidio che ha commesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.