Uomini e Donne, Alessandra e Sara infiammano il trono

Puntata particolare di Uomini e Donne quella andata in onda ieri pomeriggio per il trono l’amore non ha età di Marco Meloni e Gianfranco Apicerni, perché protagoniste assolute sono state Alessandra C. e Sara. Le due belle corteggiatrici di Uomini e Donne, rispettivamente delle quaranta e dintorni e delle ventenni hanno trovato entrambe il modo per farsi notare. Di sicuro belle entrambe e totalmente diverse, considerando anche l’importante differenza di età, hanno fatto tutte e due colpo sia su Gianfranco che su Marco, continuando a giocare perché ancora indecise per chi dichiararsi.

La prima a dividersi tra i due tronisti è stata Alessandra C., ieri particolarmente nervosa anche a causa di un incidente subito prima della registrazione dell’esterna che le ha provocato dei dolori al collo. Sarà stato il collare che ha dovuto indossare il responsabile delle tenerezze e del bacio che Marco Meloni ha voluto darle durante la loro esterna? Lei non era sembrata dispiaciuta, anzi più dolce del solito, salvo ricredersi in trasmissione.

Ancora indecisa sembrava essere la giovanissima Sara ma dopo la romantica esterna al mare e le attenzioni di Gianfranco, spinta dai commenti del pubblico e delle colleghe si è finalmente dichiarata per lui.

Il comportamento di entrambe ha scatenato lo studio di Uomini e Donne in contrari e favorevoli al loro atteggiamento. Anche i nuovi opinionisti, Leonardo Greco e Diletta Pagliano, si sono schierati scegliendo di puntare il dito contro Alessandra e giustificando Sara.

Ovviamente di parere totalmente contrario era Bubi. Mentre il malumore tra le altre corteggiatrici non poteva che crescere visto l’interesse continuo dei tronisti sempre nei confronti delle stesse ragazze.

Attendiamo il seguito con le anticipazioni di Uomini e Donne.

S.L.

Seguici anche su Instagram

One response to “Uomini e Donne, Alessandra e Sara infiammano il trono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.