Film stasera in tv, c’è X Men le origini:Wolverine su Sky


Per festeggiare il primo maggio con un po’ di sana azione e botte, soprattutto per gli amante dei fumetti Marvel, oggi Sky cinema Hits alle 21.10 ci propone X Men le origini: Wolverine prequel dei tre bellissimi film sul mondo X Men che svela alcuni particolari sul passato oscuro appunto di Wolverine. La regia è affidata a Gavin Hood, mentre Hugh Jackman veste ancora i panni del duro e burbero supereroe con maestria e doti di recitazioni superlative; ma di questo non ci stupiamo: negli altri film Jackman non aveva mai sfigurato, ponendosi,  a nostro avviso, sempre come ruolo chiave anche in mezzo ad altri mille mutanti. Lo accompagna, quasi in disparte ma non troppo, Liev Schreiner, ex perseguitato nei film di Scream, con altrettanta durezza e presenza scenica, anch’egli rivestendo i panni del bestiale Sabretooth. Gli altri mutanti della serie compaiono senza bucare eccessivamente lo schermo. Fra i cattivi citiamo infine Danny Houston come il temibile generale Striker.

Il film riesce a ricostruire ancora una volta in maniera fedele – a parte alcune imprecisioni – il mondo mutante Marvel. Un progetto che ha trovato mille problemi, soprattutto in il processo di preproduzione dilungatosi oltre ogni misura, ma che alla fine ha dato buoni riscontri anche al botteghino.

La Trama di X Men le Origini: Wolverine

1845 Canada: James Howlett – il misterioso Logan, ora bambino – dopo una serie di eventi traumatici si trova al centro di scoperte che cambieranno per sempre la sua vita. Innanzitutto la verità sul padre che morente gli confessa di non essere suo vero genitore; quindi sperimenta di possedere delle capacità soprannaturali. Infine la presenza di un fratello mai conosciuto.Ritrovatosi in mezzo a una lotta senza pietà contro il terribile generale William Striker, faranno maturare la piena identità del futuro Wolverine…

Gabriele ScardocciUltime Notizie Flash su Instagram


Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close