Uomini e Donne anticipazioni trono blu, cosa ha deciso Maria de Filippi?

Oggi, ancora una volta, a Uomini e Donne saranno le dame e i cavalieri i protagonisti della puntata. E’ mercoledì e in genere sarebbe normale vedere Maria de Filippi che presenta il trono over, se non fosse per un particolare che ormai da giorni è diventato il punto intorno a cui ruotano tante domande. Per risolvere il mistero le anticipazioni di Uomini e Donne non sembrano bastare perché del trono blu di Gianfranco Apicerni e Marco Meloni si sono perse le tracce.

Eppure la puntata che venerdì scorso sarebbe dovuta andare in onda era già stata registrata, ma in questo caso sono davvero le anticipazioni ad insinuare il dubbio che quella puntata di Uomini e Donne potrebbe non essere mai trasmessa.

Il perché è presto detto ed è era già stato previsto da tempo: Leonardo Greco, Diletta Pagliano e Bubi Barbara Barbieri insieme nello stesso studio non possono rimanere per più di un minuto senza creare orribili spettacoli.

Se poi ai tre nuovi opinionisti aggiungiamo anche Tina Cipollari  e il suo noto rancore nei confronti dell’ex corteggiatrice dei quaranta e dintorni il tutto si complica. Ed è proprio quanto è accaduto durante la puntata non ancora vista. In base a quanto riferito dalla talpa di Uomini e Donne è stata ancora una volta Bubi l’artefice di tutto, esprimendo i suoi soliti giudizi e attacchi nei confronti della bella Diletta. In tutta risposta dopo una inutile difesa i due fidanzati hanno abbandonato lo studio, ma prima hanno assistito anche al pietoso show tra Tina e Barbara.

Quale sarà la scelta di Maria e della sua redazione? Vedremo la puntata in questione ricca di tagli o è davvero impossibile trasmetterla per l’eccesso di cattivo gusto degli opinionisti? Attendiamo ancora ma ormai al risposta è vicina.

S.L.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.