Matrix ieri sera ha chiarito: “terremoto nun te temo”

Ieri sera appuntamento con Matrix, in seconda serata, condotto da Alessio Vinci, per mettere fine una volta per tutte alle chiacchiere impazzate nella rete e riguardanti il terremoto. Ospiti della puntata di ieri sera Barbara Palombelli, Stella Pende, Alessandro Cecchi Paone e la tanto nominata nell’ultimo periodo Paola Lagorio, presidente dell’osservatorio Bendandi e studiosa degli ultimi manoscritti lasciati prima della morte avvenuta nel 1979.

La puntata di ieri è servita a chiarire definitivamente (si spera) ogni dubbio riguardo a questo 11 maggio  e a questo terremoto tanto atteso: la professoressa Lagorio ha sottolineato più volte, ormai è quasi stanca di ripeterlo, che la data di oggi, 11/05/2011 non compare in nessuno dei manoscritti di Bendandi e, anche se fosse, la sua previsione non riguarda un sisma ma il sistema solare. Infatti nella data di oggi i pianeti si troveranno in allineamento, ma questo non comporta nessun terremoto catastrofico!

Dunque tutta una bufala, un’enorme bufala. E tutta colpa di internet e dei nuovi media. Nel corso della puntata si è parlato anche del fatidico 2012, dando forse la colpa ai Maya se gli uomini sono diventati così creduloni: il terremoto in Giappone, lo tsunami, il disastro nucleare e anche questo presunto terremoto di oggi a Roma potevano essere benissimo ricondotti alla fine del mondo del 2012. Colpa dei Maya dunque se prendiamo per vera anche la notizia di un asino che vola e che, magari, cadendo generi un terremoto violentissimo, e, perchè no, seguito da tsunami e chi più ne ha più ne metta.

Ma ai più catastrofici bisogna dare una buona notizia. Avete creduto tanto in questa profezia (inesistente) di Raffaele Bendandi? Bene, allora continuate a credere in questo pseudoscenziato italiano, perchè tra le sue carte vi è scritta anche un’altra data: quella del 2013. Dunque il mondo non finisce nel 2012, e nella data del 2013 non succederà niente di che, ma Bendandi ha voluto segnalare alcuni spostamenti o allineamenti del sistema solare.

Alessio Vinci nel corso del terremoto ha sfoggiato una magliettina blu con su scritto: “Terremoto nun te temo“. Tutti coloro che trovassero questa maglietta in giro per Roma, possono acquistarla: tutto il ricavo sarà devoluto per la ricostruzione della casa dello studente di L’Aquila.

Sm

 

Seguici anche su Instagram

One response to “Matrix ieri sera ha chiarito: “terremoto nun te temo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.