Uomini e Donne censura lo schiaffo e la lite tra Tina e Bubi

La scelta di Uomini e Donne di censurare nella puntata di oggi, 19 maggio, lo schiaffo che Tina ha dato a Bubi non è piaciuta a tutti. In molti oggi hanno atteso più che di vedere le immagini della scelta di Marco Meloni ,quelle inerenti la lite tra le due opinioniste di Uomini e Donne, ma sono rimasti delusi. Le anticipazioni in parte avevano previsto che lo schiaffo sarebbe stato censurato, questo perché la violenza non è mai una cosa piacevole da mostrare in televisione. Dunque, non verrà mai mostrato il perché Tina sia arrivata a tanto.

La simpatica vamp di Uomini e Donne non ha mai rivelato pubblicamente cosa sia davvero accaduto quel giorno durante la registrazione, cosa l’abbia spinta ad alzare le mani. Bubi, questa volta giustamente, si fa forte del fatto che lei magari esagera con le parole ma che mai e poi mai userebbe la violenza contro qualcuno.

Di quanto accaduto restano solo le anticipazioni, mentre qualcuno è ancora alla ricerca di qualche immagine da vedere in proposito.

Nella puntata di oggi è sembrato solo di notare che mentre Bubi era serena, mentre Tina sembrava alquanto nervosa, ma magari è solo un’impressione. Le rivelazioni della talpa danno ragione a Tina e incolpano Bubi per averla provocata. Di tutt’altro parere è la diretta interessata che si ritiene semplicemente una vittima di tanto rancore.

Nel frattempo Bubi fa sapere che non sarà presente durante la prossima puntata di Uomini e Donne del trono di Gianfranco Apicerni, ma solo per sua volontà.

S.L.

Seguici anche su Instagram

2 responses to “Uomini e Donne censura lo schiaffo e la lite tra Tina e Bubi

  1. … non sappiamo niente o quasi del processo di Siena e io non saprei proprio cosa dirne. Sappiamo però la gravità della mentalità e del comportamento di bubi, la quasi cinquantenne ‘fuori di testa’ perdigiorno e ricca solo di soldi… del papà, tra l’altro. Un caso pietoso: ‘tu-non-te-ne-rendi-conto!’ come l’ha stigmatizzata MdF, come dire che non è credibile e men che meno affidabile.
    Se vogliamo fare una cosa giusta… anche per non venirne rimproverati dalla stessa bubi, il giorno che con una curetta da cavallo e nelle mani d’uno psichiatra speciale e coraggioso dovesse guarire almeno un po’… non diamogli spazio ché non ne combini altre, e convinciamola invece a curarsi doverosamente con serietà, anche per noi…
    Prova unica della sua guarigione sarà il riconoscinmento la valorizzazione e l’esaltazione… la canonizzazione in pratica, di Diletta con la prova di tutti i miracoli di sopportazione pazienza e umiltà che le hanno permesso di stravincere!..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.