Film stasera in tv, Unico testimone in prima serata su Rai 3

Soffermiamoci un momento sul palinsesto in chiaro di questa sera, per poter riempire la giornata con un bel film. Questa sera lunedì 26 settembre, a partire dalle ore 21.05 su Rai 3, film forse poco conosciuto e anche mal pubblicizzato al cinema che ci allieterà per almeno un paio d’ore: parliamo di Unico testimone. Il lungometraggio è uscito al cinema nel 2001 e la regia né stata affidata ad Harold Becker, lo ricordiamo produttore di Codice Mercury e Malice – Il sospetto negli anni passati, fra gli interpreti ci sono John Travolta, che non è stato tanto amato in questo ruolo tanto da beccarsi la palma di peggiore attore dell’anno e Vince Vaughn, recentemente al cinema con L’isola delle coppie e Il dilemma. A livello di trama, questo film ricorda un pochino il legal thriller di John Grisham, Il cliente: più o meno lo sviluppo narrativo ci sembra simile per quanto Becker poi non si concentri sulla sezione legale lasciando molta parte all’azione, alla suspence, alla psicologia. In effetti, il protagonista Matt O’Leary, poi cresciuto artisticamente in film come Die Hard – Vivere o morire e Patto di Sangue, deve cavarsi da una strana situazione di pericolo in cui non è creduto. Uno svelarsi di un terribile crimine, in cui appunto il ragazzino è l’unico testimone, l’unica possibilità per la verità di venire fuori. Eppure le sue tante bugie sembrano condannarlo al silenzio se non peggio alla morte. Una lotta contro il tempo e contro i pregiudizi. Si può provare.

La trama di Unico Testimone:

Danny Morrison (M. O’Leary) ragazzino fantasioso e noto per le sue bugie, assiste involontariamente a un omicidio. Lo rivelerà al padre Frank (J. Travolta) che all’inizio sarà scettico. Piano piano però comincerà a ripensarci…

Gabriele Scardocci

Seguici anche su Instagram

One response to “Film stasera in tv, Unico testimone in prima serata su Rai 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.