Film stasera in tv, Le pagine della nostra vita in digitale terrestre

Ogni tanto seguire una bella storia d’amore – magari ambientata dura un’epoca buia della storia umana, magari piena di sentimento e al contempo tanto cercata – è quello che potrebbe allietare la nostra giornata di arrabbiature. Questa sera giovedì 29 settembre, a partire dalle ore 21.05 su Rai Movie, in digitale terrestre è possibile emozionarsi e, volendo, piangere con Le pagine della nostra vita. Il film è tratto dall’omonimo libro del romanziere americano Nicholas Parks uscì nelle sale cinematografiche nel 2004. Nel difficile progetto di riduzione per il grande schermo si è cimentato il regista Nick Cassavetes, ultimamente regista di La custode di mia sorella e attore in Una notte da Leoni 2. Nei ruoli principali e portanti di tutto l’intreccio troviamo Ryan Gosling, l’attore canadese ha lavorato ultimamente con Clooney in Idi di Marzo, e Rachel Adams, prossimamente la vedremo in Sherlock Holmes – Gioco di Ombre, che durante le riprese hanno intrecciato una relazione. E’ sempre difficile riproporre integralmente un libro per il cinema, soprattutto se alle pagine scritte sono affidati pensieri, speranze e timori rispetto al secondo conflitto mondiale come esattamente accade in Parks. Da un lato alcune sfumature importanti si perdono, dall’altro il dramma della lontananza, dell’instabilità e dell’insicurezza colpisce lo spettatore. La bravura degli attori accompagnati da movimenti di macchina scelti in maniera azzeccata rendono il lungometraggio godibile, se non forse in qualche passaggio un po’ lento. Da provare.

La trama di Le pagine della nostra vita:

Noah Calhoun (R. Gosling) è un giovane operaio americano. Un giorno incontra casualmente la bella Allie (R. Adams) di estrazione sociale più elevata. I due si innamorano, ma la loro storia verrà prima ostacolata dai genitori di lei, e poi dallo scoppio della seconda guerra mondiale…

Gabriele Scardocci

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.