Cielo che gol: Facchinetti nuovo Baudo, niente scuse dei Frerès Chaos

La puntata di Cielo che gol si ravviva con la simpatia di Facchinetti e le scuse non scuse dei Frerès Chaos

Nuova puntata di Cielo che gol e nuovo interrogatorio della conduttrice. Questa volta nel suo commissariato arriva Francesco Facchinetti protagonista di quello che doveva essere l’interrogatorio che si è però dimostrato una piacevole chiacchierata. Pensate che si arriva anche a ipotizzare che Facchinetti possa essere il nuovo Pippo Baudo, lo avrebbe detto Fiorello. In tutto ciò ci sono anche i Frerès Chaos; li avete già dimenticati? A quanto pare è quello che pensa Simona Ventura che pensava che i due pupilli di Arisa avrebbero fatto le scuse per il marcio buttato su di lei ma si sbagliava. Non siamo a X-Factor ma la musica non cambia: il due cantanti o aspiranti tali fanno sentire la loro voce in tutti i sensi. Ma andiamo per ordine e partiamo da Francesco Facchinetti.

Per prima cosa la Ventura si congratula con lui: lo trova in ottima forma, considerando che da poco più di un mesetto è finita la storia d’amore con la mamma della sua piccola Mia. Facchinetti infatti non sembra depresso ma del resto probabilmente non lo avrebbe fatto vedere in tv. Si parla del passato e l’ex dj Francesco la ringrazia per tutto quello che ha fatto per lui: dall’Isola dei famosi in cui è stato protagonista da concorrente all’edizione successiva in cui invece ha avuto il ruolo di inviato. E poi che dire di X-Factor un programma che non avrebbe mai pensato di poter condurre e che invece ha preso per mano. Non mancano le frecciatine al nuovo conduttore, Alessandro Cattalan e poi arriva la super mega riflessione di Fiorello che vede in Facchinetti il prossimo Pippo Baudo. Sarà ma questo non è il periodo migliore per lui.

Si passa poi ai simpaticissimi gemelli del destino, ops scusate…ai simpaticissimi Frerès Chaos che arrivano in territorio nemico. Dopo la sfuriata nella puntata di X-Factor in cui sono stati eliminati eravamo tutti pronti a sentire le loro scuse e invece…Nulla di tutto ciò.

Dicono i due simpatici fratellini: “Spero che quelli ci hanno seguito continuino a farlo a prescindere dal nostro comportamento durante l’ultima puntata. Detto questo eravamo molto sotto pressione anche al di fuori delle telecamere per colpa di molte cose che definirei inadeguate e che il pubblico non ha potuto vedere, altrimenti ci sarebbe ragione. C’era un’antipatia squisitamente personale da parte di Elio nei nostri confronti e questo non è corretto perchè influenzava il suo giudizio.” E per finire l’affondo finale della serie barcollo ma non mollo: “ Detto questo, possiamo chiedere scusa per i modi, non per quello che abbiamo detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.