Si litiga nella domenica di Rai 1: Giletti vs Capanna a L’Arena e volano libri e insulti

In quel di Canale 5 si rideva e si scherzava, facendosi poi seri con la cronaca mentre su rai 1 Massimo Giletti animava i pomeriggi degli italiani con una bella lite in diretta. A L’Arena è di scena lo scontro tra il conduttore e il politico e scrittore Massimo Capanna. Volano insulti, parole pesanti e anche libri. Uno spettacolo che potrebbe aver fatto alzare l’asticella ma di questo ne parleremo domani con i dati auditel alla mano. Intanto vi raccontiamo quello che è successo nello studio di Rai 1 questo pomeriggio, se non lo avete visto in diretta e vi state chiedendo di cosa si parla da diversi minuti sul web.

Per spiegare quello che è successo dobbiamo riportare parte del discorso tra i due protagonisti altrimenti potrebbe essere difficile capire quello che abbiamo visto questo pomeriggio su Rai 1. Iniziamo quindi con l’attacco di Capanna al conduttore de L’Arena:

Lei ha fatto una serie di misfatti giornalistici. Non ho mai visto un conduttore Tv che per 29 minuti si arrabbia con un assente. Va oltre ogni logica. Ma lei, Giletti, ha violato tutte e tre le regole del perfetto giornalista: correttezza, obiettività e completezza della notizia. Ha detto che io guido questa rivolta. Falso. Io non la guido, sono uno dei 53 firmatari. Ha citato il mio nome 18 volte, capisco fosse ossessionato. Ha fatto la trasmissione su un presupposto falso, cioè che la Regione Lombardia volesse ridurre il vitalizio e noi egoisti non eravamo d’accordo e non avete detto che avevamo proposto un fondo di solidarietà con l’equivalente del vitalizio.

 

Diciamo che Capanna non si è tolto un sassolino dalla scarpa ma una intera catena montuosa…

I due continuano a litigare e Giletti non perde il passo. Si parla adesso anche dei loro stipendi che a differenza dei nostri, comuni mortali quali siamo, hanno qualche zero in più! E allora Giletti risponde per le rime e ricorda che lui ha già detto quanto guadagna, circa 300 mila euro al’anno. Una bella cifretta. Capanna ne prende 5000 al mese. Ma Giletti gli fa notare che la differenza sta nel fatto che se il suo programma non fa gli ascolti giusti viene mandato a casa, lo stesso se non dimostra di essere di qualità. Capanna, come molti altri politici, secondo il conduttore, resta sulla sua poltrona anche se sbaglia.

lite arena

Ed ecco quando si entra nel vivo…Capanna attacca

Paghiamo il canone per farci rincoglionire da uno come te.

Ovviamente Giletti non poteva far passare questa frase. Del resto non solo lui l’ha percepita come un insulto, chiunque altro lo avrebbe fatto. E quindi inizia un simpatico siparietto che vi consigliamo di rivedere non appena la Rai metterà a disposizione il video di questa puntata de L’arena.

Giletti: Lei, invece, ha rubato legalmente i soldi.
Capanna: Io non rubo niente, lo ridica che la querelo. Ho 30 giorni per farlo.
Giletti: L’ha già fatto pare.
Capanna: Non l’ho fatto, ma lei lo ripeta.
Giletti: Le chiedo scusa, ma era una metafora.
Capanna: Si, ma lei guadagna 30mila euro al mese.

 

Ovviamente le cose si fanno ancora più interessanti quando prima della pubblicità Giletti gli ricorda che a differenza sua, lui lavora per la gente comune, quella che lotta tutti i giorni per sopravvivere e prima di congedarsi prende il libro portato dello scrittore e lo lancia a terra. Rientrati in studio Capanna pretende le scuse di Giletti che arrivano per l’impeto con il quale ha fatto il gesto. Dopo le scuse i saluti e la scenetta finisce qui.

Seguici anche su Instagram

One response to “Si litiga nella domenica di Rai 1: Giletti vs Capanna a L’Arena e volano libri e insulti

  1. È indecente organizzare tutto ciò. Giletti va richiamato. L arrogante non si tollera da nessuna parte. Perché la fidanzata non rinuncia ad una parte dello stipendio. Ma non sono troppo €330.000 mentre noi lavoriamo x €30 al giorno? M

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.