Stasera a Casa Mika: tanti ospiti per una serata di spettacolo e divertimento

Dopo il grande successo della prima puntata, da record di ascolti su Rai2, Mika torna in grande stile in prima serata con Stasera a Casa Mika. In una stagione televisiva che ha visto X-Factor travolto da milioni di critiche, Mika sembra aver fatto invece la scelta vincente, lasciando il carrozzone prima del naufragio. Con il suo programma elegante e ricco di ospiti, Mika ha conquistato un pubblico di giovani ma non solo. E nella seconda puntata in onda oggi 22 novembre 2016 che cosa vedremo? Mika apre nuovamente le porte della sua casa insieme alla sua coinquilina speciale, Sarah Felberbaum e con la partecipazione straordinaria di Virginia Raffaele.

STASERA A CASA MIKA: LE ANTICIPAZIONI E GLI OSPITI DELLA SECONDA PUNTATA IN ONDA IL 22 NOVEMBRE 2016

Questa settimana l’artista accoglierà nel suo programma nuovi grandi nomi dello spettacolo, a partire da una delle più affascinanti stelle del cinema italiano nel mondo: Monica Bellucci. Arriverà anche Luca Zingaretti. Non mancherà la musica, con importanti protagonisti della scena italiana accompagnati dalla resident band di 16 elementi diretta da Valeriano Chiaravalle: saranno con Mika Emma, Morgan, Raphael Gualazzi, Michele Bravi e Joan Thiele. Poi, uno speciale ricordo personale al premio Nobel Dario Fo e al suo modo visionario e allegro di guardare il mondo.
Mika racconterà l’Italia anche attraverso gli speciali incontri che ha realizzato viaggiando tra nord e sud del Paese, isole comprese. Esperienze che gli hanno consentito di conoscere meglio l’Italia e gli italiani, arricchendo lo show di spunti di riflessione utili e divertenti. Si potrà vedere come se l’è cavata, nelle vesti di tassista, nel traffico napoletano, giungendo anche stavolta a sorpresa a prelevare i clienti del servizio taxi, ignari di trovare proprio lui come conducente del mezzo.

Tra le altre cose che vedremo stasera su Rai2 anche la Banda Rulli Frulli di Finale Emilia (MO), una marching band che conta ben settanta membri tra bambine, bambini, adolescenti e giovani, di cui alcuni diversamente abili. Un gruppo che fa della condivisione il suo spirito fondante attraverso lo studio e la pratica della musica e la manualità, grazie ai laboratori di costruzione di strumenti attraverso materiali di scarto, puntando al massimo coinvolgimento di tutti.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.