Giorgio Mastrota e la frecciatina a Forum da Sbadati che non passa inosservata

Dopo la pausa natalizia anche Sbandati è tornato in onda su Rai 2 e ha regalato subito delle perle. Questa mattina infatti tutti scrivono di, e commentano le, dichiarazioni di Giorgio Mastrota che ha lanciato una frecciatina al veleno nei confronti di un noto programma di Canale 5. Mastrota probabilmente non pensava che la sua battuta contro Forum avrebbe fatto così tanto scalpore e invece…Oggi tutti ne parlano e anche noi ne stiamo scrivendo! Ma che cosa ha detto di così particolare Mastrota tanto da finire sulle home page di tutti i siti? Il televenditore ha parlato del suo lavoro e poi ha sottolineato che un tempo le televendite erano considerate anche trash ma che oggi ci sono programmi che le battono di gran lunga. Precisamente Mastrota ha dichiarato:  Forum è diventato talmente trash che le mie televendite sono il momento educational”. E ha continuato, mentre tutti i presenti sorridevano, spiegando che un tempo si seguiva il programma di Canale 5 per imparare qualcosa mentre adesso i genitori potrebbero far seguire ai bambini le televendite. Magari è più istruttivo un promo sulle docce e sui materassi che una puntata di Forum, appunto. Le parole di Mastrota hanno davvero scatenato un putiferio sui social anche se al momento, i diretti interessati, non hanno detto la loro. Mastrota non ha commentato dopo la puntata e neppure la conduttrice di Forum Barbara Palombelli ha rilasciato delle dichiarazioni in merito. Va detto che Mastrota non ha iniziato a parlare di Forum senza senso, infatti le sue frecciatine sono arrivate dopo un servizio di Sbandati in cui si mostrava una delle cause che ha visto protagonisti dei signori indiani in guerra contro una giovane che non voleva sposare il prescelto di suo padre e aveva perso la verginità prima delle nozze. 

Non ci resta che attendere un eventuale commento dei diretti interessati. Vedremo se qualcuno deciderà di dire la sua in merito o se la battuta di Mastrota resterà tale e cadrà nel dimenticatoio da domani…

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.