Kronos-Il tempo della scelta su Rai 2: il nuovo talk politico a caccia di ascolti e gradimento

La Rai ci riprova e prova anche a svecchiare una formula che al pubblico piace sempre meno, in particolare al pubblico di riferimento della rete. Se Rai 2 voleva essere una rete per i giovani, forse con la scelta di mandare in onda Kronos, fa un piccolo passo indietro ma si rivolge a un pubblico più ampio, quello che forse ama ancora i talk in prima serata. Del resto questo è un anno impegnativo per gli italiani, visto che i prossimi due mesi saranno intensissimi in vista delle elezioni di marzo. La Rai non poteva affidare solo a Porta a Porta, agli speciali del Tg e a Carta Bianca le news politiche e le interviste in questo senso, per cui si prova a cambiare marcia. Al via il talk “Kronos-il tempo della scelta”, da venerdì 12 gennaio alle 21.20 su Rai2, condotto da Annalisa Bruchi e Giancarlo Loquenzi, per traghettare il pubblico fino alle elezioni politiche, coniugando nuovi linguaggi e punti di vista differenti.KRONOS- IL TEMPO DELLA SCELTA IN ONDA SU RAI 2: LA PRIMA PUNTATA DEL 12 GENNAIO 2018- “Kronos-il tempo della scelta” sarà un gioco delle parti tra i conduttori, Annalisa Bruchi e Giancarlo Loquenzi, chiamati ad accompagnare il telespettatore attraverso percorsi narrativi specifici, finalizzati alla comprensione di un argomento e alla messa a fuoco delle possibili soluzioni e diverse chiavi di lettura.
Giancarlo Loquenzi, ad ogni puntata, si farà carico di un argomento di stretta attualità e accompagnerà il racconto fino ad arrivare alla formulazione di una vera e propria ipotesi interpretativa, sostenuto da dati, documenti, citazioni, immagini e testimonianze. Annalisa Bruchi, in un confronto ad armi pari tra due opinion leader di diversa posizione politica, cercherà di svelare tutti i retroscena di un tema saliente nel dibattito elettorale, costringendo i suoi interlocutori a mettere in atto tecniche di spiegazione e di comunicazione grazie ad un numero uguale di elementi televisivi che ciascuno dei contendenti potrà giocarsi contro il suo avversario secondo una propria personale tecnica di elaborazione del pensiero politico.
Ciascuno avrà a sua disposizione un collegamento, un’inchiesta, un ospite a sorpresa e una testimonianza per costruire il suo racconto sul tema, mentre un sentiment darà il senso di una possibile prevalenza di uno dei due ospiti sull’altro, probabilmente obbligandolo a modificare la strategia comunicativa.
Tra gli altri elementi del format, le inchieste immersive in grado di presentare un fenomeno nella sua immediatezza e l’irruzione in studio di un provocatore, per rilanciare un tema di attualità con le argomentazioni di un editorialista fuori dal coro, mentre “comodamente seduto su una poltrona scomoda” sarà il protagonista dell’intervista curata da Loquenzi.
Da venerdì 12 gennaio alle ore 21.20 su Rai2.

La scelta della Rai sarà premiata con buoni ascolti e con il gradimento del pubblico? Come sempre dovremo aspettare i dati auditel relativi alla serata che saranno disponibili solo domani, dopo le 10. Nel frattempo appuntamento su Rai 2 per seguire la prima puntata di Kronos e giudicare! 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.