Non c’è più religione film stasera su Rai 1: la trama del film in prima visione

film non c'è più religione

Cosa vedere stasera in tv? Niente lacrime con C’è posta per te? Siete a caccia di un film da vedere? Ci pensa Rai 1 che propone un film in prima visione stasera ! Per il prime time del 24 febbraio 2018 il film scelto è Non c’è più religione, una prima visione. Il film Non c’è più religione, racconta i contrasti tra tre comunità religiose che abitano su un’isola del Mediterraneo. La comunità cattolica, per via del crollo della natalità italiana, non riesce a trovare un bambino per il presepe vivente. Quando i cattolici andranno a cercare aiuto dalle comunità musulmana e buddhista, inizierà ad innescarsi la più classica della commedia degli equivoci.

Ma scopriamo insieme la trama completa del film Non c’è più religione in onda oggi su Rai 1.Non c’è più religione è un film commedia del 2016 diretto da Luca Miniero e interpretato da Claudio Bisio, Angela Finocchiaro e Alessandro Gassmann.

FILM STASERA IN TV: SU RAI 1 VA IN ONDA IL FILM NON C’E’ PIU’ RELIGIONE, LA TRAMA

Non trovando un bambino adatto a rivestire il ruolo del piccolo Gesù per il presepe vivente, la comunità cattolica di una piccola isoletta del Mediterraneo si trova costretta a chiedere aiuto a musulmani e buddhisti. Purtroppo quest’anno il Gesù Bambino titolare è cresciuto: ha barba e brufoli da adolescente e nella culla non ci sta proprio. A Porto Buio però non nascono più bambini da un pezzo e bisogna trovarne un altro a tutti i costi: la tradizione del presepe è infatti l’unica “resistenza per non scomparire”.  In questa comunità però non vivono solo italiani e ci sono anche altri bambini…Il sindaco Cecco (Claudio Bisio), fresco di nomina, vorrebbe chiederne uno in prestito ai tunisini che vivono sull’isola: peccato che fra le due comunità non corra buon sangue. Ad aiutarlo nell’impresa due amici di vecchia data: Bilal (Alessandro Gassmann), al secolo Marietto, italiano convertito all’Islam e guida dei tunisini, e Suor Marta (Angela Finocchiaro), che non ne vuole sapere di “profanare” la culla di Gesù.

Ovviamente la scusa del presepe darà modo ai tre di confrontarsi, tra presente e vecchie ruggini del passato e allo spettatore di comprendere quanto sia sempre più difficile accettare il diverso e convivere nella pace.

Il film Non c’è più religione ci aspetta stasera in prime time su Rai 1. Buon sabato a voi. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.