Amore Criminale 25 febbraio 2018: Sabrina Blotti uccisa dal suo stalker, sua figlia Diletta rimasta orfana

AMORE CRIMINALE

Nuovo appuntamento questa sera con Amore Criminale; spesso i fan del programma di Rai 3 sperano che non ci saranno più puntate in onda, perchè questo significherebbe non avere più storie di violenza da raccontare. Di amori malati, di donne che uccidono uomini e di femminicidi. Ma purtroppo ogni giorno la lista si allunga, ieri un ultimo caso che arriva dalla Svizzera e coinvolge due italiani, due salentini. Un uomo ha ucciso sua moglie dopo aver preso un caffè con lei ( leggi qui la storia). Purtroppo questa ondata di odio non si placa e Amore Criminale dovrà raccontare per molto altro tempo ancora queste vicende.

Nella puntata di Amore Criminale di oggi 25 febbraio 2018, come rivelano le anticipazioni, saranno due le storie raccontate e saranno due storie legate tra di loro. Nell’anteprima della trasmissione l’autrice Matilde D’Errico affronterà il tema degli orfani di femminicidio. In studio verrà intervistata Diletta, rimasta a soli 14 anni orfana della madre, uccisa a colpi d’arma da fuoco da uno stalker che si era innamorato di lei.  A seguire la storia della mamma dii Diletta, Sabrina Blotti, uccisa dal suo stalker. Diletta racconterà il suo duro percorso di rinascita: dalla tragica scoperta del fatto, alla necessità di diventare presto adulta per prendersi cura di un fratello molto più piccolo, al duro confronto con la vita di tutti i giorni.

Negli corso degli anni Diletta ha saputo trasformare quella dolorosa esperienza in una risorsa, partecipando a molti progetti sulla violenza di genere e mettendo la propria testimonianza di orfana di femminicidio a disposizione degli altri.

AMORE CRIMINALE ANTICIPAZIONI OGGI 25 FEBBRAIO 2018 LA STORIA DI SABRINA BLOTTI UCCISA DA GAETANO DETTO NINO

E subito dopo l’anteprima, Veronica Pivetti racconterà la storia di Sabrina, la madre di Diletta. Sabrina viene uccisa a Cesena, a 45 anni, da Nino, un uomo che si era invaghito di lei. Quando lo incontra per la prima volta, la donna è sposata e ha due figli. Nino, molto più anziano di Sabrina, sviluppa in breve tempo una vera e propria ossessione per lei. Sabrina è una donna socievole, dinamica, con molti interessi, ben voluta da parenti e amici. Il suo matrimonio con Gianni sembra perfetto. Ma i due coniugi, dopo sedici anni insieme, vivono un periodo di crisi che si conclude con una separazione. È in questo frangente che Nino, invaghitosi di Sabrina, cerca di insinuarsi nella sua vita. La donna lo allontana ma lui inizia a tempestarla di telefonate e messaggi, dai contenuti sempre più preoccupanti.

Poi passa direttamente alle minacce di morte. Il 31 maggio 2012 la tragedia: Nino segue Sabrina, la sorprende a bordo dell’auto e la uccide a colpi di pistola. Qualche ora dopo, braccato dalle Forze dell’Ordine, l’uomo si rifugia in una chiesa e dopo diverse ore decide di porre fine alla propria esistenza sparandosi al cuore. Amore Criminale, anche per questa edizione, si avvale della collaborazione dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.