Corinne Clery a Vieni da me: da più di due anni non sente suo figlio e non le manca (Foto)

Corinne Clery a Vieni da me sconvolge con il suo racconto sull'addio al figlio Alexandre (foto)

Corinne Clery ospite di Caterina Balivo a Vieni da me ha rivelato che da più di due anni non ha più notizie di suoi figlio Alexandre, non lo vede né sente nemmeno al telefono, non c’è più alcun rapporto tra loro (foto). E’ l’unico figlio della Clery e questo contribuisce a rendere tutto ancora più incomprensibile. La sua conclusione dopo questa inaspettata rivelazione è che all’attrice suo figlio non manca. Alexandre è nato dal primo matrimonio con l’attore francese Hubert Wayaffe e con suo figlio ha sempre avuto un ottimo rapporto ma a Vieni da me adesso parla di un rapporto irrecuperabile. Nemmeno Angelo Costabile, il giovane fidanzato che per otto anni è stato accanto a Corinne Clery è riuscito a ricucire il legame tra madre e figlio. Cosa è accaduto di così grave tra loro due? A Caterina Balivo ha raccontato che dopo la separazione del figlio dalla sua compagna lo ha accolto in casa, poi tutto è cambiato e in seguito a un litigio l’amore che li legava e che dovrebbe legare per sempre una madre a un figlio si è spezzato.

CORINNE CLERY NON SENTE PIU’ SUO FIGLIO MA NON LE MANCA

Tutto è precipitato quando l’attrice francese si è trasferita in campagna lasciando Roma: Voleva essere il mio padrone, nel senso che si preoccupava per me e decideva per me. Mi ha soffocata, poi sono successe un po’ di cose bruttine e ho dovuto dirgli: ‘Guarda ognuno ha la sua vita’. La Clery parla di 10 mesi terribili e di una malattia psicosomatica che sarebbe scaturita da quella sofferenza.

Mi sono fatta degli esami di coscienza, non sono perfetta. Credo di aver dato l’amore, il divertimento, le coccole, i viaggi. Forse ho sbagliato, capita ma non ho fatto niente di male e probabilmente lui ha una sofferenza atavica per il papà che è stato poco presente” ha confidato aggiungendo che invece con le nipotine, figlie di Alexandre, ha un ottimo rapporto, le vede e le sente spesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.